Twitter: se fai questo verrai bloccato immediatamente, state attenti a non farlo

Una mossa a sorpresa e che sicuramente farà discutere. Tra le nuove regole applicate da Elon Musk su Twitter, ce n’è una che può comportare il ban immediato. Ecco cosa non dovete assolutamente fare per evitare di perdere il vostro account

Nelle scorse settimane, Elon Musk ha completato l’acquisizione di Twitter. Una trattativa che ha fatto parecchio discutere, e continuerà a farlo. Non tanto per come si è svolta, quanto per le mosse che il miliardario sudafricano ha intenzione di mettere in pratica. Ha già fatto chiacchierare il licenziamento di alcuni dipendenti storici dell’azienda, che facevano parte dei “piani alti”.

twitter 20221107 cellulari.it
C’è un’azione su Twitter che è severamente vietata, si rischia il ban (Adobe Stock)

Ma le modifiche riguardano anche il regolamento e ciò che gli utenti potranno e non potranno fare all’interno del social network. Dopo aver completato l’acquisizione, lo stesso Musk ha affermato di voler far tornare sulla piattaforma la libertà d’espressione. Ma l’ultima decisione presa sembra andare in controtendenza con il dictat. Se fate quest’azione, verrete bloccati permanentemente e subito.

Twitter, se fate così verrete bloccati immediatamente

twitter 20221107 cellulari.it
Non si può impersonificare Elon Musk (Adobe Stock)

Occhio alle ultime decisioni prese da Elon Musk per Twitter, perché potrebbero andare a riguardare direttamente il vostro account. Il miliardario sudafricano ha deciso sin da subito di modificare con piano alcune delle regole generali della piattaforma, con un modus operandi che potrebbe risultare parecchio restrittivo. C’è in particolare un’azione che non dovete fare per nessun motivo al mondo, altrimenti rischiate di essere bannati per sempre.

Nello specifico, pare che diversi account – anche verificati e con la spunta blu – siano stati disattivati per il semplice fatto di aver impersonificato Elon Musk stesso. Una sorta di protesta, messa in atto da alcuni account proprio in protesta del fatto che, da qualche giorno, è necessario pagare una quota mensile per far sì che ci sia la spunta blu del verificato di fianco al proprio nickname.

Ad essere presi di mira una nota comica statunitense, ma anche altri profili di spicco che avevano modificato nome e foto profilo per emulare Elon Musk. La decisione presa ha fatto già discutere, e non poco. Tra le principali critiche, il fatto di aver messo in atto una regola restrittiva e in controtendenza con la volontà di far tornare la libertà d’espressione all’interno del social network. Staremo a vedere nei prossimi mesi come si evolverà la situazione e se ci sarà un dietrofront da parte del fondatore di Tesla.

Impostazioni privacy