Subito novità per Twitter con l’acquisto di Elon Musk: in arrivo un grosso cambiamento

A pochi giorni dall’ufficialità dell’acquisizione di Twitter da parte di Elon Musk, sono in arrivo le primissime novità per la piattaforma

Un vero e proprio scossone per il mondo dei social network, destinato a cambiarne il destino per sempre. Qualche giorno fa, Elon Musk ha completato l’acquisto di Twitter. Una notizia che sta continuando a far discutere e ben sperare per il futuro, considerando le idee da sempre all’avanguardia del proprietario di SpaceX e di Tesla.

twitter 20220428 cellulari.it
Con Elon Musk, sono in arrivo grossi cambiamenti in casa Twitter. E si inizia già a parlare dei primi accorgimenti (Adobe Stock)

Stando a quanto emerso in rete, pare che ci sia già una primissima aggiunta che presto potrebbe entrare a far parte della piattaforma per cinguettare. Sicuramente è in arrivo il pulsante modifica, ma non solo. Musk vuole che i DM abbiano una crittografia end-to-end, un po’ come già succede con Signal.

Twitter con la crittografia end-to-end per i DM

twitter 20220428 cellulari.it
Pare che il nuovo proprietario della piattaforma social sia intenzionato ad inserire la crittografia end-to-end per i messaggi privati (Adobe Stock)

La prima mossa di Elon Musk da proprietario di Twitter dovrebbe essere l’inserimento della crittografia end-to-end per i messaggi privati. Una svolta per evitare che hacker possano spiare o rubare contenuti dei DM. Con questa sicurezza aggiuntiva, la piattaforma non sarà più in grado di leggere i messaggi, poiché crittografati sul dispositivo dell’utente. Solo il mittente ed il destinatario potranno averne visione, come succede anche con WhatsApp, Instagram e Signal. 

Il tweet di Elon Musk sui DM di Twitter che necessitano la sicurezza aggiuntiva sembra essere rivolto anche a coloro che sono preoccupati per la privacy dell’applicazione sin dal momento dell’acquisizione. Il proprietario di Tesla e SpaceX ha tenuto a sottolineare che Twitter dovrebbe essere uno spazio per la libertà di parola. E sembra anche essere contrario alla censura che va oltre la legge. Sono affermazioni piuttosto eloquenti, ma che – almeno per il momento – non lasciano intendere più di tanto in merito a possibili nuovi accorgimenti o feature che potrebbero arrivare nei prossimi mesi. Una cosa è certa: il futuro del social per cinguettare è più roseo che mai.