Sotto l’albero di Natale, il nuovo iPhone 11 con Apple arcade

Il conto alla rovescia per le festività natalizie è ormai lanciato verso il gran finale ed è proprio questo il periodo più vorticoso, che si lega alla scelta del regalo perfetto.

Quanto all’aspetto stilistico, questo smartphone è versatile e perfetto per essere calibrato in relazione a diverse personalità: si presenta nelle colorazioni ‘tradizionali’ del bianco o del nero, ma anche in verde, rosso, giallo e lilla per un alto impatto scenico.

Uno degli elementi di punta, che mira a intercettare gesti ormai divenuti parte integrante della vita quotidiana e un ‘must’ globale specie durante i viaggi, riguarda il pianeta delle fotografie: il campo visivo diventa più ampio grazie all’ausilio del grandangolo e dell’ultra grandangolo. Inoltre, ecco gli ‘slofies’, ovvero piccoli ‘videoselfie’ presi con la slow motion.

È poi vero che sempre più spesso la notte rappresenta un momento durante il quale la luce dello smartphone risulta davvero di compagnia. Il merito di questi apparecchi è stato fin dall’inizio quello di cancellare le barriere di spazio e tempo, avvicinando persone lontanissime in pochi e semplici gesti sul touch screen.

Ora il nuovo iPhone 11 interviene presentando la ‘modalità notte’ e stravolge lo stile fotografico negli ambienti poco illuminati, sia che ci si trovi al chiuso ma anche all’aperto: colori e realismo ringraziano, effetto assicurato. Selfie e ritratti realizzati con lo smartphone sono diventati con il tempo un mondo a sé e spesso uno stile di vita: basta pensare a Instagram, piattaforma per la quale Apple ha pensato al nuovo effetto ‘Luce high key b/n’ per storie al top.

Il conto alla rovescia per le festività natalizie è ormai lanciato verso il gran finale ed è proprio questo il periodo più vorticoso, che si lega alla scelta del regalo perfetto.

Quello della telefonia è un settore prediletto in occasioni come queste, le ultime novità in fatto di smartphone infatti sono in grado di accattivare un pubblico davvero trasversale: non c’è un target di riferimento, tutti sanno destreggiarsi nel panorama dei piccoli grandi assistenti personali che ogni giorno portiamo con noi e ai quali affidiamo documenti, immagini e segreti.

Tra i regali più gettonati quest’anno c’è senza dubbio l’ultimo arrivato di Apple, l’iPhone 11 presentato da Tim Cook a settembre e già diventato uno status symbol.

Sono molte le caratteristiche, tecniche ma anche estetiche e pratiche, che lo rendono desiderabile. E gli amanti dei ‘games’ potranno rimanere soddisfatti delle ‘coccole’ loro riservate, visto il lancio di ‘Apple arcade’ ovvero un servizio in streaming dedicato ai videogiochi con un mare di titoli.

Tra gli elementi da tenere presenti per analizzare questo servizio c’è innanzitutto il supporto ai joypad di terze parti: il passo avanti rispetto all’esperienza di gioco attraverso lo schermo è davvero grande. Visto che, inoltre, iOs 13 supporta ufficialmente sia i pad di Ps4 che Xbox One sarà possibile beneficiare di una compatibilità e di una velocità di connessione altissime.

Cosa comporta? Che l’esperienza di gioco conduce l’utente stesso in una dimensione ‘altra’ rispetto a quella legata al dispositivo mobile, traducendola in un’atmosfera piuttosto da console. I giochi, poi, fanno il resto: ottimizzazione in base al dispositivo, tante opzioni e accattivanti filmati introduttivi. Un panorama di servizi e accessori vasto, che ha anche l’obiettivo di soddisfare utenti esigenti i quali ogni mese decideranno se rinnovare o meno l’abbonamento. E la batteria? Saprà garantire una più alta autonomia.