Sky Q e SkyQ Mini: Nuovo Decoder Smart con Wifi e Streaming 4K

Sky amplia il proprio orizzonte lanciando la sfida a Netflix e Apple TV presentando la nuova generazione di decoder Sky Q e SkyQ Mini ai quali si aggiunge SkyQ Hub per portare il segnale in tutta la casa. Presentato per il Regno Unito, Sky Q e gli al

Il supporto 4K e UHD permetterà di godere di tutti i programmi Sky in altissima definizione, mantenendo cosi lo standard attuale dello streaming offerto per esempio da Netflix.

Sky Q Silver (il set top box) dispone di 2 Tb di memoria (1,7 Terabyte effettivamente disponibili) e consente di registrare circa 350 ore in HD e una decina di ore di programmazione in UHD, in quanto aumentando la risoluzione dei video, aumenta nettamente lo spazio occupato.

 
Oltre alla componente hardware, Sky Q dispone anche di una applicazione dedicata per utilizzare il tutto via tablet o smartphone. Il Set Top Box (Sky Q Silver) invece consente di poter installare applicazioni come Youtube e accedere a Facebook dal proprio televisore, trasformando cosi una Tv in una Smart Tv.
 
L’accesso a Sky ora si trasforma in una vera e propria community e questo rappresenta uno dei nuovi punti di forza. I clienti Sky potranno per esempio votare i film e i programmi tv cosi come interagire in diverso modo.

Si tratta senza dubbio di un servizio che potrebbe portare valore aggiunto all’intero ecosistema Sky. L’homepage Sky è stata ridisegnata con un accesso più pratico e usabile. Tv e programmi sono a disposizione in ordine alfabetico cosi come sarà più semplice interagire direttamente.

 
SkyQ Hub è un sistema Wireless Powerline ovvero consente di diffondere la connettività Internet in tutta la casa sfruttando la rete elettrica domestica, a patto che la rete elettrica sia integrata e non suddivisa in più sotto reti.

 Il decoder SkyQ dispone di una connessione Wi-Fi, 1 Tb di memoria interna e consente di poter registrare fino a 4 programmi in simultanea, effettuare lo streaming in 4K e consentire l’accesso con Tv, Pc, Smartphone e Tablet.

E’ un decoder in grado di connettersi al satellite cosi come alla rete Internet. La versione SkyQ Mini accede invece unicamente a Internet per la tv su Fibra ottica.

Si tratta quindi di una soluzione ibrida Internet – Satellite che dovrebbe in qualche modo coprire a 360 gradi le potenzialità attuali del mercato, consentendo di accedere dal decoder a molteplici fonti.

Sky amplia il proprio orizzonte lanciando la sfida a Netflix e Apple TV presentando la nuova generazione di decoder Sky Q e SkyQ Mini ai quali si aggiunge SkyQ Hub per portare il segnale in tutta la casa.

Questa nuova serie di device è stata presentata per ora solo per il mercato del Regno Unito mentre si prospetta l’arrivo in Italia a partire dal 2016.