Samsung toglierà il caricabatterie dai device di fascia media? Cosa c’è di vero

A distanza di qualche anno da quanto successo con i top di gamma, pare che Samsung sia pronta a togliere il caricabatterie anche per i device di fascia media

Ad “aprire le danze” è stata Apple, e poi via via tutte le altre principali aziende tech. L’assenza del caricabatterie all’interno delle scatole dei top di gamma è ormai normalità. Una scelta che strizza l’occhio all’ecosostenibilità e che presto potrebbe allargarsi anche ai device di fascia media. Almeno per quanto riguarda i Samsung Galaxy.

caricabatterie 20220307 cellulari.it
Secondo alcune indiscrezioni, Samsung potrebbe presto rimuovere il caricabatterie anche dai device di fascia media (Adobe Stock)

Nelle scorse ore, sono spuntate diverse indiscrezioni in questo senso. Pare infatti che il gigante sudcoreano sia pronto ad allargare questa strategia anche nelle confezioni dei Galaxy A e Galaxy M. Al momento non sono ancora arrivate conferme ufficiali, e dunque la notizia è da prendere con le dovute precauzioni.

Samsung Galaxy A ed M senza caricabatterie, spunta l’indiscrezione

Stando a quanto emerso online, sembra che Samsung sia pronta a rimuovere il caricabatterie anche dalle confezioni dei Galaxy A ed M. Le motivazioni sarebbero principalmente di tipo ecosostenibile, ma i vantaggi sarebbero anche altri. Partendo dal risparmio a livello di costi, con vantaggi immediati anche per gli utenti stessi. Sarebbe infatti possibile accedere ad un listino di prodotti leggermente più basso e che quindi favorirebbe le vendite. E poi l’approvvigionamento, in un periodo storico contrassegnato dall’assenza di chip e altre materie utili.

La crisi non è ancora alle spalle in maniera definitiva, seppur il settore sia in ripresa. A lanciare la notizia in anteprima è stato l’informatore Yogesh Brar tramite il suo account Twitter. “Abbiamo scoperto che sempre più utenti Galaxy stanno riutilizzando accessori che già possiedono e stanno facendo delle scelte sostenibili per promuovere il riciclo. Pensiamo che la rimozione dei caricabatterie e degli auricolari dalla confezione del dispositivo possa aiutare ad affrontare i problemi di consumo sostenibile e rimuovere qualsiasi pressione che i consumatori potrebbero provare continuando a ricevere con i nuovi smartphone accessori di ricarica non necessari” aveva spiegato Samsung ai tempi del Galaxy S21.