Samsung domina il mercato cinese nel primo trimestre 2013

Secondo un'indagine condotta da DigiTimes, nel primo trimestre di quest'anno il numero dei dispositivi mobili commercializzati in Cina hanno superato la mastodontica cifra di 90 milioni (precisamente 90,54 milioni di devices). Si tratta di

Secondo un’indagine condotta da DigiTimes, nel primo trimestre di quest’anno il numero dei dispositivi mobili commercializzati in Cina ha superato la mastodontica cifra di 90 milioni (precisamente 90,54 milioni di devices). Si tratta di un incremento del 23,5% che conferma ancora una volta il trend in ascesa della telefonia mobile nel paese asiatico, sempre più importante nelle strategie commerciali delle principali case produttrici di settore.

 

Ma il dato forse più importante è rappresentato dagli smartphone: ben 75,28 milioni degli oltre 90 milioni distribuiti nel primo trimestre 2013, infatti, sono stati dei cellulari avanzati, con oltre il 32% di crescita rispetto allo scorso anno e addirittura un 141,5% di incremento anno su anno.

 

Digitimes stila anche la classifica dei principali produttori in base alla propria quota di mercato  nei primi tre mesi dell’anno:

  • Samsung: 17,3%;

  • Lenovo:     13,1%;

  • Coolpad:   10,1%;

  • Huawei:     10,1%;

  • ZTE:              6,9%;

  • Apple:           6,4%;

  • K-Touch:      4,1%;

  • GIONEE:      3,8%;

  • HTC:             3,1%;

  • OPPO:          2,9%.

 

Samsung si riconferma il produttore più importante del paese, seguita da Lenovo, particolarmente forte sul mercato interno e da Coolpad (quest’ultima è diventata recentemente la nona casa produttrice di smartphone a livello mondiale, superando addirittura RIM e Nokia). Apple è ancora sotto, in sesta posizione, preceduta dai colossi Huawei e ZTE.