Problema Internet Explorer: scoperto bug pericoloso per la sicurezza

In questo spazio vogliamo segnalarvi un problema che riguarda i PC, in particolare il browser Internet Explorer di casa Microsoft.

 
In questo spazio vogliamo segnalarvi un problema che riguarda i PC, in particolare il browser Internet Explorer di casa Microsoft: un team di esperti di una società per la sicurezza, la FireFive, ha scoperto un bug molto pericoloso che affligge il noto programma nelle versioni dalla 6 e dalla 11

 
Questa falla metterebbe in pericolo i dati degli utenti se sfruttata da cybercriminali e crackers: a confermare ciò anche il colosso informatico di Redmond, che ha già registrato degli attacchi proprio tramite questo bug
 
Il Dipartimento per la Sicurezza degli Stati Uniti e un’agenzia governativa del Regno Unito hanno preso sul serio il problema e hanno sconsigliato l’utilizzo di Internet Explorer fino a quando Microsoft non rilascerà una patch correttiva che chiuda questo “buco” e rimetta in sicurezza il browser. 
 
Il consiglio, quindi, è quello di evitare di usare Internet Explorer, in attesa di novità da parte della società statunitense. Per ovviare il problema è sufficiente utilizzare un browser alternativo, come ad esempio Firefox, Chrome, Safari o Opera. Chi utilizza già uno di questi software è, ovviamente, già al riparo dal bug in questione. 
 
La falla scoperta consentirebbe a esperti di rubare dei dati degli utenti. Come? Secondo quanto scritto dall’agenzia di stampa Ansa, “travestendosi da siti amici e conosciuti” e mettendo a rischio l’intero sistema. Vi informeremo tempestivamente non appena Microsoft risolverà il problema. 

Il problema non riguarda la versione mobile di Internet Explorer degli smartphone Windows Phone