Oculus Rift sul mercato nel 2016, tante le attese

Probabilmente il dispositivo di Oculus arriverà sul mercato dopo il lancio sul mercato di Vive, un casco di realtà virtuale prodotto dall’azienda concorrente HTC.

La società di realtà virtuale Oculus VR, che Facebook ha acquistato per 2 miliardi di dollari l’anno scorso, ha annunciato Mercoledì sul suo blog ufficiale che il lancio del suo dispositivo è previsto per il primo trimestre del 2016, quindi per poter acquistare il visore per la realtà virtuale, Oculus Rift, dovremo aspettare ancora.

Effettivamente fino ad oggi  la maggior parte della tecnologia della realtà virtuale sotto forma di prototipi e dispositivi di sviluppo è sempre stata presentata al pubblico in occasione di eventi di alto profilo ed il momento ed il contesto del lancio di questo prodotto sarà fondamentale per l’industria dei videogiochi, ma anche per la crescita della stessa azienda startup.

Oculus è nato da un’idea di Palmer Luckey, un appassionato di realtà virtuale, che nel 2012 è riuscito a dare inizio alla sua impresa con il denaro raccolto grazie ad una campagna di crowdfunding, tramite Kickstarter e che ha generato oltre 2,4 milioni di dollari di pre-ordini per il suo prototipo.

Il decollo della startup è avvenuto solo lo scorso marzo, quando Sony ha dichiarato di voler lanciare il proprio casco di realtà virtuale, Project Morpheus, per la sua console di videogiochi PlayStation 4. Infatti, Facebook ha subito rilanciato acquistando Oculus per 2 miliardi di dollari.

Da quel momento anche Samsung, Microsoft e Google si sono mosse con investimenti nel settore della realtà aumentata ed hanno portato alla luce le loro intenzioni ed i propri dispositivi.

Probabilmente il dispositivo di Oculus arriverà sul mercato dopo il lancio sul mercato di Vive, un casco di realtà virtuale prodotto dall’azienda concorrente HTC, in collaborazione con lo sviluppatore di giochi Valve. Infatti HTC ha annunciato che il loro dispositivo, sarà introdotto sul mercato per la stagione dello shopping natalizio di quest’anno.

Perciò ci vorranno ancora dei mesi per la commercializzazione di Oculus Rift, un prodotto che potrebbe essere capace di trasformare le nostre vite introducendole in un futuro vissuto grazie alla produzione di film e romanzi di fantascienza.

Il modello in commercio avrà un design migliorato e maggiormente ergonomico rispetto  al prototipo Crescent Bay, anche se simile come hardware. Le caratteristiche specifiche saranno probabilmente annunciate nei prossimi giorni. Oculus infatti scrive sul blog: “Nelle settimane a seguire, riveleremo più dettagli su hardware, software, input e molti dei nostri giochi ancora non annunciati pensati per la realtà virtuale e per il Rift”. Oculus ha anche spiegato che la tecnologia sarà in grado di “trasformare giochi, film, intrattenimento, comunicazione e molto altro ancora”

Michael Abrash – Chief Scientist di Oculus , durante l’evento di Facebook F8  2015 per gli sviluppatori che ha avuto luogo lo scorso marzo, ha dichiarato che lo spostamento della società verso la realtà virtuale porterà dei grandi  cambiamenti nel modo di vivere della gente e che il team di Oculus sta lavorando per cercare di comprendere meglio la percezione umana, al fine di trasformare completamente il modo di comunicare e collaborare grazie alla creazione di esperienze virtuali condivise.

Per quanto riguarda i pre-ordini non è stata ancora comunicata una data ufficiale, ma sembra dovrebbe aggirarsi intorno alla fine di quest’anno; per il momento Oculus Rift è disponibile solo per gli sviluppatori.

Sembra che Oculus VR sarà venduto abbinato ad una specie di console da gioco, per poter essere utilizzato al meglio e per sfruttare i giochi che saranno resi noti.

Il dispositivo dovrebbe uscire sul mercato ad un prezzo tra i 350 e i 400 dollari.