Nuovo attacco alla privacy in Italia: i televisori spiano la vostra famiglia

La nostra TV ci spia e noi non lo sappiamo? A quanto pare è davvero così, ma sembra che ci sia una risposta valida al riguardo da conoscere assolutamente.

Gli attacchi hacker, allo stato attuale, sembra che possano avvenire in ogni modo possibile. Sfuggire da un ipotetico colpo informatico è diventato molto più complicato del previsto per via del fatto che i virus si siano evoluti, diventando sempre più pericolosi e imprevedibili con il passare del tempo. Purtroppo non possiamo dire che miglioreranno le cose: andrà sempre peggio.

smart tv pericolo
Le televisioni potrebbero diventare pericolose? – Cellulari.it

È nostro compito, però, accertarci di proteggere i nostri dispositivi elettronici evitando di navigare in siti poco raccomandati o di scaricare file non tanto sicuri, come quelli APK per esempio. È meglio attendere il rilascio di un aggiornamento completo e ben fatto, piuttosto che rischiare inutilmente e scaricare quella che potrebbe essere una patch che in realtà nasconde un malware.

Attenzione a come usate le Smart TV: i cybercriminali sono in agguato

Ma se vi dicessimo che persino la tanto amata televisione che abbiamo in casa potrebbe essere una via di trasmissione per gli attacchi hacker? Detto così sembra quasi che abbiamo intenzione di prendervi in giro, tuttavia vi fermiamo dal pensarlo perché vi state sbagliando di grosso: scopriamo in che modo potrebbe essere possibile e anche come evitare che possa succedere a noi in particolare.

smart tv pericolo 1
Seguite questi suggerimenti – Cellulari.it

Le smart TV non sono esenti dagli attacchi hacker dal momento che possono avete accesso alla connessione a Internet, momento ideale per un presunto hacker che vorrebbe entrare in possesso del vostro prodotto tech e soprattutto delle informazioni sensibili che cela al suo interno. Dunque, leggete bene quello che abbiamo intenzione di suggerirvi per evitare di commettere errori fatali.

Innanzitutto cercate di attivare la webcam e il microfono soltanto quando è necessario usarle, dunque non teneteli sempre attivi a meno che non sia necessario utilizzarli. In più, dal momento che ci siano dei rischi evidenti da tenere in conto, cercate di attivare tutte le impostazioni di sicurezza disponibili e di non trascurare nessun aggiornamento importante in merito.

E oltre a proteggere la vostra privacy con le funzioni della smart TV – ed evitando di visitare piattaforme sconosciute – vi suggeriamo di attivare l’impostazione ACR, acronimo di Automatic Content Recognition, che serve sostanzialmente a riconoscere in automatico tutti i contenuti visionati dall’utente tramite un pixel nascosto. Così facendo riduciamo il rischio di andare incontro ad un file corrotto da un virus.