Non ricordi il codice di sicurezza di una chat whatsapp nascosta e protetta? Il trucco per ritrovarla

Cosa succede se una volta protetta e nascosta una chat su WhatsApp dimentichiamo la password? Abbiamo perso il contatto per sempre?

Si parla spesso della necessità di proteggere la propria privacy sul web e in particolare sulle chat di messaggistica istantanea, in assoluto i luoghi in cui intratteniamo maggiori conversazioni e scambiamo con gli altri il più alto numero di informazioni. In tal senso WhatsApp ha cercato negli anni di offrire ai propri utenti una serie di strumenti atti a tutelare il  contenuto di queste chat.

Come sbloccare le chat con lucchetto senza password
Perso la password della chat con lucchetto di WhatsApp? Niente panico: ecco come sbloccarla Cellulari.it

Il primo e ormai da anni conosciuto è la crittografia end to end, sistema di protezione delle chat che in teoria impedisce alla stessa Meta di avere accesso alle comunicazioni che gli utenti scambiano tra loro. Più recente è lo strumento di protezione della privacy che WhatsApp ha introdotto per impedire che giungano ad occhi indiscreti in maniera manuale le conversazioni e le info che l’utente desidera mantenere private.

Stiamo parlando chiaramente del lucchetto per le chat, ovvero del blocco con il quale s’impedisce a chi non conosce la password di leggere il contenuto di una singola conversazione. Se si ha il sospetto che qualcuno a noi vicino ci voglia controllare contro la nostra volontà o che voglia semplicemente curiosare tra le nostre cose, infatti, si può mettere il lucchetto a qualsiasi chat si desidera per evitare che qualcuno a parte noi possa visualizzarne il contenuto.

In Meta hanno pensato a tutto e concesso agli utenti che necessitano di maggiore privacy “fisica” di occultare ancora meglio i contenuti nascondendo direttamente la chat, il che permette di celare alla vista di estranei l’esistenza di quelle conversazioni. Una feature che esiste da tempo immemore sui PC e che è stata accolta con entusiasmo dagli utenti WhatsApp, ma cosa succede se dimentichiamo la password?

Chat protetta e occultata su WhatsApp? Ecco cosa fare se si dimentica la password

Come ogni altra password usata in vita nostra, specie se non si tratta di una chiave che viene utilizzata di frequente, può capitare anche nel caso delle chat WhatsApp con lucchetto di dimenticarla. In questo caso vi troverete di fronte ad un contenuto non più usufruibile e di fronte al panico di perdere per sempre l’opportunità di parlare con quella persona.

Recupero chat protette su WhatsApp
Anche se la password è persa si possono recuperare le chat bloccate su WhatsApp, ma c’è un prezzo da pagare Cellulari.it

Tuttavia non è necessario perdere la testa o farsi cogliere dalla paura perché ovviamente Meta ha pensato ad uno strumento di sblocco per le chat con lucchetto. Per farle tornare libere e usufruibili basta andare in impostazioni -> privacy -> lucchetto chat (in fondo alla lista delle opzioni di privacy) e troverai la voce “Rimuovi lucchetto e svuota la chat“.

 

@gianpaologolden Salva questo video, ti sarà utile 😂💪🏻 #whatsapp #chat #segreta #pin #utile #iphone ♬ suono originale – GianpaoloGolden
Come avrete capito dal nome dell’opzione, per riavere la possibilità di parlare con il contatto su WhatsApp c’è un prezzo da pagare, tutto ciò che vi siete detti fino a quel momento scomparirà nel vuoto cosmico. Può sembrare un errore o un’ingiustizia, ma chiaramente si tratta di una precauzione ulteriore per evitare che qualcuno di esterno possa rimuovere il lucchetto per leggere il contenuto della chat e vanificare di conseguenza la funzione di protezione.
Impostazioni privacy