Nokia e il criptico teaser affidato ai social: ecco cosa aspettarsi

HMD Global ha divulgato sui social una criptica immagine teaser che metterebbe in luce due delle caratteristiche del nuovo prodotto a marchio finlandese.

Tablet Nokia evento 6 ottobre
La criptica immagine condivisa dal profilo Twitter Nokia Mobile (Screenshot)

HMD Global è pronta a riportare in sella il marchio Nokia dopo un iniziale periodo di offuscamento. La società licenziataria dello storico marchio finlandese ha infatti annunciato di aver programmato un evento stampa per il prossimo sei ottobre, data evidentemente spartiacque per il futuro dell’azienda e che potrebbe fare da contraltare al lancio del nuovo tablet Android a marchio Nokia.

Il criptico teaser affidato ai social non offre molti dubbi su quale sarà il dispositivo protagonista, sebbene siano ancora ignote le caratteristiche tecniche. L’immagine mostra il Nokia 3310 2017 affiancato al dorsale di quel che sembra assomigliare a un tablet. Un paragone quantomeno stravagante ma che in fondo dovrebbe mettere in evidenza due delle caratteristiche più importanti del dispositivo atteso ormai a brevissimo: la durata e l’autonomia, due dei punti di forza degli storici cellulari Nokia, che duravano una vita ed erano pressoché indistruttibili.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Smartphone a rischio di esplosione della batteria: in arrivo una nuova tecnologia per prevenire il pericolo

In arrivo un tablet Android Nokia entry-level

Non ci aspettiamo, ad ogni buon conto, un tablet Android di fascia alta, dal momento che la strategia di HMD Global sembra più improntata sul rapporto qualità-prezzo. Lo dimostra la recente uscita dell’ultra-conveniente Nokia G50 5G e sulla stessa lunghezza d’onda andrà dunque a posizionarsi anche la nuova “tavoletta” con impresso il marchio del brand finlandese. Tenendo conto dei rumors rincorsi nelle scorse settimane, il dispositivo in questione – che potrebbe essere conosciuto sotto l’appellativo di Nokia T20 -farà sfoggio di un display da 10,4 pollici, due fotocamere posteriori e l’accoppiata 4 gigabyte di memoria RAM e 64GB di archiviazione mutuata dagli smartphone più economici. A guardare l’immagine teaser, ci aspettiamo un profilo piuttosto sottile, mentre non ci sono ancora informazioni sul processore impiegato e sul supporto di altri accessori.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Xiaomi respinge le accuse della Lituania: “nessuna censura, rispettiamo la privacy degli utenti”

Nokia è insomma pronta a tornare tra i tablet dopo l’esperienza con il Nokia Lumia 2520, dispositivo equipaggiato da Windows RT 8.1, nonché frutto di un’era diversa, quando ancora il marchio finlandese viveva di luce propria prima di essere inglobato dentro Microsoft.