Motorola Moto X ufficiale: caratteristiche e prezzi

Come già preannunciato da tempo, la compagnia telefonica Motorola ha ufficializzato ieri il nuovo Moto X, nuova generazione di smartphone della casa produttrice.

Non solo: sarà possibile personalizzare anche la parte laterale o addirittura aggiungere un nome o un messaggio nella parte posteriore del device, oltre che scegliere dei temi specifici da preinstallare sul device. Insomma, una serie di scelte che renderanno ancora più particolare e personale lo smartphone. 
 
Ma veniamo ora alle caratteristiche tecniche del Moto X: 
  • display AMOLED da 4,7 pollici “Magic Glass” (uno speciale Gorilla Glass che si curva anche verso i bordi del telefono) con risoluzione HD (1280 x 720 pixel) e una densità per pixel di 316 ppi;
  • supporto LTE, Wi-fi, Bluetooth 4.0, NFC, GPS/A-GPS/GLONASS e USB; 
  • fotocamera da 10 Megapixel “ClearPixel”, in grado di catturare più luce rispetto ad un normale sensore fotografico per smartphone. Non manca l’autofocus, il LED flash e la possibilità di registrare video in Full HD a 1080p;
  • fotocamera frontale da 2 Megapixel con supporto video Full HD;
  • memoria da 16 o 32 GB, non espandibile;
  • RAM da 2 GB;
  • processore Qualcomm Snapdragon S4 Pro dual core a 1,7 Ghz;
  • GPU Adreno 320;
  • sistema operativo Android 4.2 Jelly Bean;
  • batteria al litio 2200 mAh, con un’autonomia di 13 ore in conversazione. 
 
Tra le funzioni a livello software segnaliamo: 
  • Active Display: con informazioni sull’orario e notifiche anche a schermo in stand by (nello stile di Nokia Glance Screen, introdotto con l’aggiornamento Amber);
  • Migrate: un tool che guida l’utente a trasferire foto, video, contatti SIM, messaggi e chiamate da qualsiasi telefono Android con almeno la versione 2.2 Froyo installata. 
 
 
La casa produttrice statunitense ha svelato i prezzi per il mercato interno, dove il Moto X verrà commercializzato attraverso gli operatori AT&T, Verizon, Sprint, T-Mobile e US Cellular: 
 
  • 200 dollari la versione da 16 GB;
  • 250 dollari la versione da 32 GB. 
 
I prezzi sono ovviamente con vincolo contrattuale di 2 anni. Nessuna informazione ancora, invece, su un possibile lancio al di fuori dei confini USA. 

Come già preannunciato da tempo, la compagnia telefonica Motorola ha ufficializzato ieri il nuovo Moto X, ultima generazione di smartphone della casa produttrice statuntense, la prima dopo l’acquisizione di Google. Le foto pubblicate da @evleaks qualche giorno fa si rivelano esatte e mostrano un device abbastanza interessante sotto il profilo estetico. Ma una delle novità principali del Moto X è la possibilità da parte dell’utente di personalizzarlo, sia frontalmente (bianco o nero) che posteriormente (fino a 18 opzioni di colore diverse)