Qual è il migliore operatore mobile in Italia? Risponde una tabella

Il migliore operatore mobile in Italia è stato individuato mediante uno studio approfondito di Tutela. Ecco quali sono i risultati.

Gli operatori telefonici sono importantissimi, in Italia ma non solo. E’ grazie a loro, infatti, che possiamo accedere a tutte le funzionalità del nostro smartphone, che altrimenti sarebbe poco più che un riproduttore musicale e un piccolo notebook touch. Infatti soltanto nel momento in cui inseriamo una sim dentro possiamo utilizzare uno smartphone per quello che è il suo obiettivo principale, ovvero chiamare e ricevere le chiamate. Se poi abbiamo anche un contratto telefonico con il nostro operatore, le cose cambiano. Chiamate ed SMS a profusione, nonché la possibilità di navigare tramite rete fuori casa, per non perderci mai nulla. Per questo scegliere un operatore telefonico non è cosa da poco, anzi, è un gesto che deve spingere a profonde riflessioni. Infatti limitarci ad inseguire solo l’offerta più ricca o la meno costosa non sempre paga come strategia.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> La bufala corre su WhatsApp, 120 euro al giorno per chi resta a casa

Qual è il migliore operatore mobile dell’Italia? Risponde una tabella

Bisogna considerare le offerte, le tariffe, i tipi di servizi secondari che offre e che non offre. La facilità nel contattare  il servizio clienti e la copertura nella propria zona. Analizzando soltanto l’utilizzo  della connessione dati e la qualità di copertura del segnale, la compagnia Tutela, un’azienda che si occupa di rilevamenti e di analisi tecnologiche, ha fatto il punto. Esaminando miliardi di connessioni vere sul suolo italiano, i dati hanno portato alla creazione di una tabella semplice ma anche esemplificativa. Il miglior operatore è Vodafone, seguono Tim, WindTre e all’ultimo posto Iliad.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Estensioni più sicure su Google Chrome a partire dal 2021

Confonto operatori telefonici 2020 (via Tutela)
Impostazioni privacy