L’Emergency SOS di iPhone ha salvato la vita ad un uomo su snowboard

Altra vicenda che mette il punto esclamativo sull’importanza della funzione Emergency SOS su iPhone. Un uomo caduto dallo snowboard si è letteralmente salvato la vita grazie al suo device

Tra le tante funzionalità disponibili su iPhone, ce ne sono alcune di importanza vitale. Letteralmente. Stiamo parlando per esempio dell’Emergency SOS, che ha il compito di inviare messaggi di testo sulla posizione dell’iPhone ai contatti di emergenza e ai servizi di emergenza.

iPhone sos 20220403 cellulari.it
La funzione Emergency SOS di iPhone ha letteralmente salvato la vita ad un uomo. La storia dello snowboarder che si trovava in Svizzera (Adobe Stock)

In Svizzera, lo scorso marzo un uomo si è letteralmente salvato la vita proprio grazie a questo comodo servizio. Mentre si trovava nei pressi di Zermatt per fare snowboard, è caduto in un crepaccio e non aveva nessuno a cui chiedere aiuto nelle vicinanze. Se non il suo iPhone, con il quale ha potuto segnalare l’allarme e far arrivare subito i soccorritori nel luogo dove è avvenuto l’incidente.

Uomo salvato dal suo iPhone, i dettagli della vicenda

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Tim Blakey (@mrtimblakey)

Si chiama Tim Blakey il protagonista di questa vicenda. Appassionato snowboarder e personal trainer, l’uomo si trovava in Svizzera per allenarsi nei pressi di un ghiacciaio quando, dopo aver perso il controllo, è finito in un crepaccio nascosto. La sua caduta è stata fermata a cinque metri da un fragile ponte di neve, che ha limitato i suoi movimenti e le azioni per sfuggire alla complicata situazione. D’istinto gli è venuto da tirare fuori il suo iPhone per chiedere aiuto, notando che la batteria era solo al 3%. A quel punto – fa sapere 7 News – ha contattato i servizi di emergenza tramite le funzioni di SOS emergenza.

I soccorritori sono arrivati in tempo record, individuando immediatamente la posizione grazie alle coordinate inviate dal melafonino. Hanno tirato fuori Blakey e lo hanno portato in ospedale per curargli un infortunio alla caviglia. L’uomo ha voluto raccontare l’accaduto sul suo profilo Instagram, sottolineando più volte l’importanza che il suo smartphone ha avuto nel salvargli la vita. Nel vero senso della parola.