iPhone 14, la fotocamera anteriore sarà tra le migliori di sempre

Spuntano nuovi rumor in merito all’iPhone 14 e, in particolare, alla sua fotocamera anteriore. Sarà la migliore di sempre, secondo l’analista Ming-Chi Kuo

Manca sempre meno alla presentazione e al lancio sul mercato della nuova lineup di iPhone 14. I rumor e le indiscrezioni non mancano, e siamo sicuri sarà così fino al prossimo autunno. Tra le tante novità già confermate, c’è il tanto discusso abbandono definitivo del notch per i modelli Pro. E poi la fotocamera, ancor più potente e professionale.

iphone 14 20220613 cellulari.it
Spuntano nuove indiscrezioni in merito a quello che sarà l’iPhone 14. In particolare, sulla fotocamera anteriore (screenshot)

Nelle scorse ore, il noto analista Ming-Chi Kuo ha deciso di soffermarsi sul sensore anteriore dei nuovi melafonini. Secondo quanto si legge, Apple presenterà l’iPhone con la miglior fotocamera per i selfie della sua storia. E la conferma arriva proprio dai fornitori, pronti per la produzione di massa di sensori da top di gamma.

iPhone 14, ecco tutti i dettagli sulla fotocamera anteriore

iphone 14 20220613 cellulari.it
Sarà la migliore di sempre per ciò che riguarda l’universo Apple (Adobe Stock)

Come confermato dall’analista Ming-Chi Kuo, con gli iPhone 14 Apple punterà forte anche sulla fotocamera anteriore. E c’è anche una lista di fornitori già inseriti nella lista. Per esempio Sony, che si occuperà della produzione vera e propria delle lenti. Ma anche Genius e Largan, che hanno il compito di focalizzarsi sugli obiettivi. E infine Alps e Luxshare, al lavoro per il sistema di autofocus. Ma non solo, perché per la prima volta in assoluto nell’elenco ci saranno anche LG Innotek e Cowell per il modulo della fotocamera.

Parlando di caratteristiche, ci si aspetta un sistema di autofocus che determinerà un aumento generale della qualità degli scatti rispetto agli iPhone precedenti. L’ottica sarà a sei elementi, un importante upgrade rispetto ai cinque dei modelli attualmente in commercio. E infine l’apertura f/1.9, più ampia rispetto a quella f/2.2 disponibile con iPhone 11, 12 e 13. Pare che questi upgrade faranno parte dell’intera lineup di melafonini, e dunque anche di quelli di fascia più bassa. La differenza principale tra i modelli Pro e i non si vedrà con la fotocamera posteriore, che potrà vantare componenti più pregiati e migliori a livello di performance.