Intel Curie, il chip per Indossabili di Intel

Il processore Quark SE, un modulo con microcontroller a 32 bit in grado di fornire una minima potenza di base per poter dialogare con altri apparecchi. La potenza di calcolo è minima ma sufficiente a svolgere un lavoro di raccolta e invio dati

Presenta un circuito per la ricarica elettrica e sensori come accelerometro e giroscopio.
Questo chip lavorerà in accoppiata con altri sistemi, mediante un sistema di connessione Bluetooth a basso consumo energetico.

Le sue applicazioni saranno molteplici e sarà possibile rendere smart qualunque cosa, dagli anelli ai pendenti, dai guanti agli occhiali.

La sua logica,infatti, è quella di fornire un punto di partenza per progettare o convertire in ottica smart, oggetti di uso comune.
Intel presenta al Ces di Las Vegas il nuovo sistema Intel Curie, un sistema che potrebbe presto equipaggiare molti gadget indossabili.

Il processore Intel Quark SE SoC  è un modulo con microcontroller a 32 bit in grado di fornire una minima potenza di base per poter dialogare con altri apparecchi. La potenza di calcolo è minima ma sufficiente a svolgere un lavoro di raccolta e invio dati. I 384 Kb di memoria e gli 80 kb di ram saranno abbastanza per svolgere questo tipo di lavoro.