HTC, comincia la ripresa. Parola di Peter Chou

Peter Chou, ceo di HTC, in un incontro con gli azionisti e la stampa si è lasciato andare ad alcune ottimistiche previsioni in merito al futuro del gruppo.

Peter Chou, ceo di HTC, in un incontro con gli azionisti e la stampa si è lasciato andare ad alcune ottimistiche previsioni riguardo il futuro del gruppo. Secondo il manager, infatti, i prossimi anni per HTC saranno sempre più verdi e permetteranno di raggiungere il 10-15% del mercato smartphone mondiale.

Chou ha quindi smentito le voci circa il suo abbandono a causa della grave crisi che sta affrontando la società e ha poi affermato che con un buon marketing tutto è possibile: anche il recupero degli share del 10% o addirittura del 30% conquistati in alcuni paesi nel “lontano” 2011.

Naturalmente – ha precisato – servirà il massimo impegno da parte di ogni singolo dipendente, bisognerà raddoppiare le forze: perché il nuovo One rappresenta solo un’ottima base da cui ripartire. Riuscirà allora HTC a ridurre il distacco dai competitor e a rilanciarsi in un momento così difficile? Peter Chou è convinto di sì, ma il verdetto – ancora una volta – sarà completamente affidato agli utenti.