HTC 8X in Austrialia: niente aggiornamento GDR2, ma le novità arriveranno con GDR3

Una notizia circolata qualche giorno fa stava mettendo in allarme gli utenti possessori dello smartphone HTC 8X basato su piattaforma Windows Phone 8.

 
Una notizia circolata qualche giorno fa stava mettendo in allarme gli utenti possessori dello smartphone HTC 8X basato su piattaforma Windows Phone 8: il nuovo aggiornamento GR2 del sistema operativo mobile di casa Microsoft (recentemente rilasciato sui Lumia insieme alle features di Amber) non verrà reso disponibile per il device di High Tech Computer in Oceania. A riferirlo è stato l’operatore Vodafone Australia tramite la propria pagina ufficiale relativa agli updates, come i nostri amici della community italiana di Plaffo ci hanno segnalato ieri. 

 
Com’è facile immaginare, la news ha fatto in breve tempo il giro del continente, scatenando la rabbia e la delusione di chi ha deciso di acquistare un 8X. Ma dopo poche ore è arrivata una seconda notizia, questa volta positiva, che ha decisamente calmato gli animi degli utenti: L’update della piattaforma GDR2 non verrà rilasciato ora ma tutte le novità dell’upgrade arriveranno con l’aggiornamento GDR3
 
Il problema, come molti di voi già sapranno, non riguarda la clientela italiana, dove l’aggiornamento GDR2 è arrivato quasi subito. Com’è possibile, quindi? Una delle motivazioni potrebbe riguardare qualche bug legato ai modelli commercializzati con Vodafone Australia, quindi con il brand di questo carrier e solo nel paese in questione. Finora, infatti, stando anche ai feedback degli stessi utenti in Italia, non sono stati riscontrati problemi o malfunzionamenti.