Google vi blocca lo smartphone, state attenti a questa applicazione | ve ne pentirete

Google dovrebbe essere una compagnia che tecnicamente ci consentirebbe di far uso dei suoi servizi in ogni momento della giornata, e soprattutto senza correre rischi. Insomma, è quello che fa ogni azienda che si rispetti in fin dei conti.

Ma non è il caso di una delle sue applicazioni più note agli utenti Android, la quale, attualmente, non sta portando così tanti benefici come in realtà dovrebbe fare. Di cosa stiamo parlando, e quanto è grave questa situazione che si sta verificando?

Google vi blocca lo smartphone, state attenti a questa applicazione | ve ne pentirete
Altri servizi potrebbero essere danneggiati alla stessa maniera – Cellulari.it

Non è sempre un bene rivolgersi ai servizi delle compagnie più grandi in assoluto, ma non perché non siano in grado di soddisfare le esigenze dei clienti; il motivo è un altro. A volte, come purtroppo sta accadendo in questo periodo, gli update delle loro app non sono ben ottimizzati.

Questo, a lungo andare, diventa un problema che non fa altro che peggiorare con il passare dei giorni, se non delle settimane e dei mesi. Difatti sta accadendo attualmente con Google, precisamente con una sua patch che tutto dovrebbe tranne che farci spaventare a morte.

Google fa cilecca: la sua applicazione principale diventa motivo di preoccupazione

Già, e poiché persino una società come quella della casa di Mountain View può commettere simili errori, nulla impedirebbe ad altre società minori di fare lo stesso. Ecco che cosa sta succedendo, inconsapevolmente, a tutti i dispositivi Android.

Google vi blocca lo smartphone, state attenti a questa applicazione | ve ne pentirete
Il Play Services è un nostro nemico? In questo momento non sembra sia sicuro – Cellulari.it

La conferma ufficiale arriva da Jason Bayton, un esperto certificato Android Enterprise che ha raccolto delle segnalazioni secondo cui, una determinata versione del Google Play Service, provoca il riavvio dei device. Solamente un ripristino delle impostazioni di fabbrica è in grado di risolvere il problema.

Ma state tranquilli: per fortuna le versioni dell’app più recenti non contengono questo bug, ma data la sua gravità molti dispositivi elettronici potrebbero subire dei danni irreparabili. Assicuratevi, dunque, di aver installato tutti gli aggiornamenti del servizio in questione, oppure non sarà facile uscirne come tanti altri casi minori che abbiamo già affrontato in passato.

E prima che lo diciate vi interrompiamo subito. Sappiate che dato che la seguente applicazione è indispensabile per le funzionalità dell’OS Android, non dovremo evitare in alcun modo di installare l’update. Altrimenti la sincronizzazione dei contatti all’aggiornamento delle app, l’autenticazione e la localizzazione alle impostazioni legate alla privacy potrebbero diventare inutilizzabili.