Elon Musk pensa a robot umanoidi in grado di conservare i ricordi umani

Elon Musk a tutto tondo in una recente intervista. L’amministratore delegato di Tesla ha parlato anche del futuro dei robot umanoidi

Elon Musk non ha nascosto a più riprese il proprio interesse verso i robot umanoidi e il progetto Optimus portato avanti da Tesla è senz’altro una riprova evidentissima. Ma quella che potrebbe soltanto apparire come una prova di forza od una sperimentazione destinata a usi un po’ più particolari si candida in realtà ad emergere come un’idea di respiro generalizzato, con un focus principale rappresentato dalle persone.

Elon Musk robot umanoidi
Elon Musk (AdobeStock)

Proprio di questo ha parlato il filantropo imprenditore in una chiacchierata con Mathias Döpfner, amministratore delegato della società madre di Insider, Axel Springer. In base a quanto riportato da Business Insider, nell’immaginario di Musk, il robot umanoide Optimus potrebbe un giorno conservare i ricordi e la spiritualità degli utenti, candidandosi pertanto come un vero e proprio alter-ego immortale. Ma si tratta tuttavia di un’idea lontana, e non soltanto perché di difficile realizzazione pratica. Secondo l’avviso dell’amministratore delegato di Tesla, il ruolo iniziale di Optimus dovrà essere ripetitivo, noioso e pericoloso. In altri termini, “un lavoro che le persone non vogliono fare”, volendo recitare le stesse parole utilizzate da Musk.

Robot umanoidi a misura di uomo

Elon Musk robot umanoidi
I robot umanoidi dovranno avere le stesse dimensioni degli umani (AdobeStock)

L’ambizione del futuro è creare un robot umanoide che possa raccogliere e impersonare il nostro vissuto, conservandone i ricordi e la spiritualità. Ma per farlo non bisognerà trascurare anche l’aspetto estetico e realizzativo, perché se si vuole creare un robot umanoide in grado di far le stesse cose degli umani, è di fondamentale importanza che ci sia una grossa affinità tra i due, anche solo in termini dimensionali, di forma e di capacità.

L’attuale uomo più ricco del mondo ha anticipato novità importanti durante questo 2022, che potrebbe portare Tesla ad ufficializzare “qualcosa di abbastanza buono a livello di prototipo”, mentre per la fine dell’anno prossimo si potrebbe anche arrivare ad una prima realizzazione pratica delle sperimentazioni prototipali.

Infine, un pensiero alla guerra in Ucraina. Elon Musk ha condannato senza mezzi termini l’operato di Vladimir Putin: “Va fermato assolutamente” sono state le parole dell’amministratore delegato di Tesla.