“Come stai?”: nuova truffa diabolica su WhatsApp, attenzione a questo messaggio

Da qualche giorno su WhatsApp sta prendendo piede una nuova truffa, alla quale ricorrono i malintenzionati per accedere ai dati personali delle loro vittime. Vediamo di cosa si tratta.

Le truffe, sul web, sono sempre state molto diffuse. WhatsApp non è esente dai tentativi degli cybercriminali intenzionati a raggirare gli utenti per accaparrarsi i loro dati personali. Da qualche giorno sulla piattaforma ha iniziato a circolare una nuova frode, alla quale ricorrono i malintenzionati proprio con l’obiettivo di accedere alle informazioni delle loro vittime. Vediamo di cosa si tratta e come fare per difendersi.

La nuova truffa su WhatsApp
WhatsApp, la nuova truffa diabolica – cellulari.it

Lanciato nel 2009 e acquistato dal gruppo Meta cinque anni più tardi, WhatsApp è il servizio di messaggistica più utilizzato al mondo, disponibile sia su smartphone che su pc. Non sorprende, quindi, che la piattaforma venga sfruttata anche dai malviventi che puntano ad ingannare gli users spacciandosi per qualcun altro. “Phishing” è il termine che viene usato in riferimento alle truffe online e all’attività degli hacker.

I messaggi ingannevoli inviati dai malviventi hanno sempre un obiettivo: ottenere le informazioni personali delle loro vittime. In molti casi fanno ricorso a link fittizi che, una volta aperti, indirizzano gli utenti ai siti creati dagli hacker. In questi giorni una nuova truffa ha preso piede su WhatsApp e in questo articolo vi spiegheremo in che modo tutelarvi.

WhatsApp, come riconoscere la nuova truffa

Riconoscere la frode che sta circolando sulla piattaforma di messaggistica in questi ultimi giorni non è complicato. In base a quanto emerso grazie alle segnalazioni degli users, la truffa si contraddistingue per l’invio di un messaggio standard. Il testo recita: “Ciao, non ti contatto da molto tempo. Non so se ti ricordi ancora di me, quindi ti ho inviato una mia foto. Mi manchi molto. Come stai? Sono passato a un nuovo account WhatsApp e vorrei che tu aggiungessi il mio nuovo account WhatsApp. Possiamo connetterci meglio qui”.

La nuova truffa su WhatsApp
cellulari.it

Al particolare messaggio fa seguito un link, al quale bisognerebbe in teoria accedere per potersi “connettere” con la persona misteriosa che ci ha contattati dopo tanto tempo. Ovviamente, una volta fatto clic sul link si verrà indirizzati ad un sito utilizzato dagli hacker per accedere ai dati presenti sul profilo WhatsApp dei malcapitati. Per questo motivo il consiglio numero uno è non aprire mai link provenienti da account sospetti, soprattutto se si tratta di numeri sconosciuti.

È possibile riconoscere la truffa anche dal numero che invia il testo: il prefisso è internazionale e inizia con +91, anziché +39. Questa tipologia di frode è più diffusa su WhatsApp Web, mentre è meno popolare su smartphone. Se mai vi dovesse arrivare un messaggio come quello che vi abbiamo mostrato, bloccate il numero che lo ha inviato ed eliminate la chat.