Chiamate gratis verso tutti in VOIP, anche in 2G: arriva l'app Nanu

Arriva per Android e presto per altre piattaforme Nanu, nuova applicazione voip che permette di chiamare tutti gratis e sotto reti 2G.

 

Il suo nome è Nanu, applicazione gratuita che consente di telefonare gratuitamente non solo verso gli utenti che possiedono l’app, ma anche verso tutti i fissi e i cellulari. Gli sviluppatori spiegano che ciò è reso possibile dagli annunci pubblicitari: un ad, infatti, verrà riprodotto durante l’attesa dopo aver composto il numero. Non appena l’utente che stiamo cercando risponderà alla nostra telefonata, lo spot terminerà. 

Obiettivo Nanu: chiamate senza limiti verso tutti

 
Inizialmente le telefonate gratuite verso i numeri fissi e mobili potranno arrivare fino ad un massimo di 15 minuti e per il primo milione di utenti che scaricherà l’applicazione. Successivamente si passerà a 50 minuti, ovviamente se il servizio decollerà e le entrate pubblicitarie aumenteranno, e dal prossimo anno si crescerà ancora, con l’obbiettivo di renderle illimitate in tempi brevi. I minuti gratis possono attualmente essere utilizzati verso i fissi di una quarantina di paesi e tra i cellulari di Germania, USA, Spagna, Singapore, Tailandia, India, Israele e Irlanda. 
Chiamate anche in GPRS



Altra interessante caratteristica di Nanu è la possibilità di utilizzare il servizio anche sotto reti 2G: in pratica le chiamate con quest’app funzioneranno dappertutto, anche al chiuso e in luoghi in cui la rete veloce latita. Stando alla descrizione ufficiale del servizio, le telefonate saranno comunque nitide e chiare. Una feature, questa, che consentirà all’app di avere successo anche nei mercati emergenti e nelle zone con poca copertura di segnale. 
 
Insomma, due motivi per supportare questo interessante progetto e che potrebbe dare filo da torcere nei prossimi mesi e anni ai principali operatori del settore. Non sappiamo ancora se il servizio è già disponibile anche in Italia: non appena avremo qualche informazione in più in merito vi terremo aggiornati. 

 

Con l’avvento del 3G e della banda larga mobile il numero dell’utenza Voip mobile è cresciuta notevolmente: sono numerosissimi, infatti, coloro che sfruttano applicazioni come Skype o Viber per chiamare e ricevere telefonate, ovviamente se si possiede un generoso bundle dati mensile o una connessione Internet illimitata. Ma lo strapotere dei colossi del settore potrebbe essere messo seriamente a repentaglio da una nuova realtà, resa disponibile ieri sul Google Play per Android e tra pochi mesi in arrivo anche sull’App Store di Apple e su altre piattaforme.