Cambia tutto in casa Apple, l’attesissima novità è arrivata

Settembre è il mese di Apple. Lo è sempre stato in questi ultimi anni, stavolta il colosso di Cupertino ha anticipato perfino i tempi del super evento. Non l’ultimo visto che a ottobre si prevedono gli annunci dei nuovi iMac, sicuramente il più importante e prestigioso.

Già, perché da una parte gli amanti degli orologi di nuova generazione sono in fibrillazione per i Watch Serie 8, dall’altra milioni di appassionati della mela morsicata più famosa al mondo sono in fervida attesa per l’arrivo dei nuovi iPhone.

iPhone 14 - Cellulari.it 20220902
apple – Cellulari.it

Quattro per l’esattezza, equamente divisi fra versione standard (Max inclusa) e Pro (Pro Max incluso). Costeranno un po’ di più dei precedenti, ma avranno tanti cambiamenti, soprattutto per i Pro. Il primo lo sanno un po’ tutti: addio notch, la tacca verrà sostituita da una sorta di circoletto, più piccolo e certamente meno ingombrante.

Il secondo è una specie di notizia dell’ultima ora

Apple, finalmente il miglioramento sulla batteria. Ma…
Proprio quando pensavamo di sapere tutto quello che c’è da sapere sull’iPhone 14, è emersa una nuova forte voce, direttamente proporzionale alla sua importanza. Secondo alcune indiscrezioni, i modelli di iPhone 14 supporteranno la ricarica rapida da 30 W, segnando la prima volta che Apple ha superato i 20 W.

I primi test della batteria di iPhone 13 hanno dimostrato che i telefoni potrebbero supportare ufficiosamente fino a 27 W di ricarica, con l’adattatore di alimentazione appropriato. La maggior parte dei nuovi modelli di iPhone 14 presenterà anche batterie più grandi rispetto ai loro predecessori.

Apple - Cellulari.it 20220902
Iphone 14 – Cellulari.it

L’iPhone 14 che ottiene una velocità di ricarica della batteria di 30 W è una voce eccitante, un po’ scioccante, volendo, per i fan dei Melafonini che hanno posseduto più versioni del telefono.
Mentre i fornitori di Android supportano da anni le batterie a ricarica rapida, Apple non è stata così veloce nell’adottare la funzione. Uno dei motivi è la salute della batteria. Più velocemente ricarichi la batteria, più velocemente si degrada. Pertanto, più tieni e usi il telefono, peggiore sarà la durata della batteria. Le sostituzioni della batteria saranno necessarie lungo la strada. Invece di aumentare la velocità di ricarica per stare al passo con i telefoni Android, Apple ha aumentato le dimensioni della batteria, convinta di migliorarne l’efficienza energetica.

Apple ha lentamente aggiornato la velocità di ricarica degli iPhone, sia quando si tratta di caricabatterie cablati che wireless. La serie iPhone 13 è il miglior esempio di tutti quei miglioramenti della batteria. Tutti i modelli di iPhone 13 hanno un’eccellente durata della batteria, con l’iPhone 13 Pro Max che supera tutti.

Inoltre, i test hanno dimostrato che l’iPhone 13 Pro Max ha raggiunto velocità di ricarica di 27 W con l’aiuto di dispositivi più potenti. Questa è una velocità di ricarica rapida non ufficiale, poiché Apple elenca ancora 20 W come massimo.

Su Twitter il leaker Jioriku ha pubblicato una serie di curiosità su iPhone 14, inclusa un’ipotesi che desta ancora più curiosità: i nuovi iPhone funzionerebbero con caricabatterie da 30 W (o superiori), con la massima velocità per la prima parte del ciclo di ricarica, prima di scendere a 25-27 W, a seconda del calore. Wow. Quando arriva il 7 settembre?