Bollette alleggerite questo mese: ecco come non pagare più questa tassa

Chissà se troveranno il modo di rimetterlo sotto un’altra veste, un po’ come chi esce dalla porta e rientra dalla finestra. Chissà dove verrà posizionato il Canone RAI. Chissà. Sta di fatto che arrivano novità in tal senso, e una bolletta più leggera.

La mozione è diventata ufficiale: a fine anno il Canone RAI sparirà dalla bolletta luce, in quanto considerato onere improprio, in pratica l’Italia si deve adeguare alle raccomandazioni arrivate da Bruxelles, l’invito dell’Unione Europea diventa di fatto realtà.

Bollette alleggerite questo mese: ecco come non pagare più questa tassa
Bollette (Web Source)

La mozione ha passato il lungo iter burocratico: approvato prima come raccomandazione, è diventato riformulazione, non c’è bisogno neanche di votarlo, deve essere soltanto pubblicato dalla Gazzetta Ufficiale.

334 procedure per un totale (parziale) di quasi 95 miliardi, non bastano

Tassa - Cellulari.it 20221011
Canone Rai fuori dalla bolletta luce – Cellulari.it 20221011

Quella del Canone RAI va inserito in un contesto più generale, comunque. E’ solo una delle riforme richieste dal Pnrr che entro il secondo semestre di quest’anno impone all’Italia di realizzare 55 risultati (39 traguardi e 16 obiettivi) per aggiudicarsi la terza rata di finanziamenti pari a 19 miliardi (dopo le due tranche da 21 miliardi ciascuna ottenute sulla base degli obiettivi raggiunti al 31 dicembre 2021 e al 30 giugno 2022).

Finora sono state avviate 334 procedure per un totale (parziale) di quasi 95 miliardi, con la fuoriuscita del Canone RAI dalle bolletta delle luce, si prevede che gli italiani risparmieranno circa una novantina di euro. Non solo.

Quella del canone RAI va intesa come un cambiamento radicale nella concezione delle bollette molto più trasparenti rispetto a quanto, purtroppo, siamo stati abituati a sopportare. Fin troppo spesso le bollette sono incomprensibili, ora anche la lettura dei consumi dovrà portare luci nella parte più oscura: la voce “spese per oneri di sistema”. Con questa mozione, dunque, un cittadino italiano avrà più possibilità di verificare le singole voci che compongono una bolletta.

L’introduzione del pagamento in bolletta del Canone RAI fu una mossa di Renzi nel 2016 per combattere l’evasione fiscale, ma che fece sin da subito storcere il naso all’Unione Europea: si stima che abbia favorito, secondo molti, un aumento del 41% degli incassi rispetto all’anno precedente.

Il provvedimento, dunque, non riguarda solo ed esclusivamente la riscossione del canone televisivo, anche se questa è probabilmente l’imposta più nota (ed economicamente importante) coinvolta dall’iniziativa. Ma va visto come un cambiamento nel segno di una maggiore trasparenza, anche se la guerra in Ucraina e l’ipotesi di un fortissimo rincaro bollette con l’arrivo dell’inverno, quello no, non si potrà togliere. Ahinoi.