Basta perdere il proprio cellulare: il problema sparisce per sempre, la soluzione è pazzesca

Anche a voi è capitato di perdere il vostro cellulare? Finalmente il problema è stato risolto per sempre. C’è una comoda soluzione che potranno applicare tutti, ed è completamente gratuita

A chi non è mai capitato di perdere il proprio telefono, anche solo momentaneamente? Lo abbiamo ogni giorno con noi, e ci capita di appoggiarlo in determinati posti per poi andare a fare altro. Dimenticandosi il luogo nel quale era stato lasciato. Da tempo esistono alcune soluzioni utili, dal classico squillo per farlo suonare fino alle tecnologie più avanzate.

cellulare perso
Smettila di perdere il tuo cellulare – Cellulari.it

Tutti metodi che, in un modo o nell’altro, nel 99% dei casi portano ad una soluzione. Tranne quando lo smartphone viene perso in luoghi pubblici e finisce nelle grinfie di malintenzionati. Ma anche in questo caso, c’è finalmente una soluzione efficace e soprattutto gratuita, alla quale potrà accedere chiunque.

Cellulare perso, è finalmente arrivata la soluzione definitiva

Finalmente è stata trovata la soluzione definitiva per chi perde il proprio cellulare e ha la necessità di ritrovarlo. Esistono diverse app che possono fare ciò, ma una in particolare ha ora una soluzione che funzionerà in qualsiasi caso.

smartphone 20230107 cellulari.it
L’aspetto positivo è che funziona anche offline, grazie alle tecnologie di Google (Adobe Stock)

Avete mai sentito parlare di Trova il mio dispositivo? Si tratta di un servizio offerto da Google che si trova anche sotto forma di app e che permette di localizzare e bloccare in pochi secondi un device Android smarrito. Da oltre un anno, gli sviluppatori sono al lavoro per arrivare ad un risultato finale ancora più efficace.

E con l’update del Play System di dicembre 2022, la società di Mountain View ha confermato che ora viene utilizzato un framework incentrato completamente sulla privacy, in grado di supportare l’invio dell’ultima posizione nota del proprio smartphone Android.

L’esperto Mishaal Rahman, inoltre, ha analizzato l’ultima build di Google Play Services e ha trovato alcune stringe legate al servizio che fanno emergere una funzionalità molto utile. Stando a quanto emerso, Trova il mio dispositivo potrà monitorare il telefono connesso anche quando quest’ultimo è privo di connessione ad internet. L’ultima posizione nota verrà crittografia ed archiviata nei server di Google in modo d’oscuro. Per accedere ai dati, sarà necessario inserire la password dell’account Google collegato allo smartphone smarrito, oppure il codice di sblocco dello schermo. Nulla di più semplice! Non sono chiare però le tempistiche di rilascio di questa importante novità.