Archos presenta la sua gamma di smartphone

Non solo tablet. Archos si prepara ad aggredire anche il comparto smartphone.

Non solo tablet. Archos si prepara ad aggredire anche il comparto smartphone. La prima gamma del produttore francese, nei negozi entro maggio, si distinguerà per un design particolarmente sottile e per il doppio cassetto SIM, che consente all’utente la gestione simultanea di due operatori. I display, tutti IPS e di dimensioni comprese tra 3,5 e 5,3 pollici, garantiranno la massima visibilità da qualsiasi angolazione.
L’offerta iniziale si comporrà di tre dispositivi diversi tra loro per funzionalità, connettività, prestazioni e storage: Archos 35 Carbon, Archos 50 Platinum e Archos 53 Platinum. I prezzi partiranno da 99 euro, mentre le CPU saranno “griffateQualcomm.
Interessante il terminale di punta, Archos 50 Platinum, che sfida il Galaxy S3 di Samsung con un display IPS da 5 pollici, un processore quad-core da 1,2 GHz ed una fotocamera posteriore da 8 Megapixel.
Loïc Poirier, ceo di Archos, presenta così l’ultima novità del brand: Il mercato degli smartphone sta cambiando, infatti le vendite SIM-free sono in aumento rispetto alle vendite con contratto ed Archos è pronta a rispondere, in quanto in grado di offrire canali di vendita al dettaglio a prezzi accessibili e smartphone ricchi di funzionalità, senza la necessità di stipulare un contratto. Inoltre il mercato degli smartphone e quello dei tablet sono ormai interconnessi ed hanno trovato il proprio punto d’incontro con l’arrivo dei Phablets, dispositivi a metà tra cellulare e tablet. Ed è quindi in questa direzione che ci stiamo muovendo, una scelta naturale per il nostro marchio e la crescita nel lungo periodo”.