Apple: l’iPhone cambia nome, la decisione che ha diviso il pubblico

Finora le varie serie di iPhone hanno avuto nomi che li rendono riconoscibili in tutto il mondo: Pro, Pro Max, Max e simili. Da tanto tempo ormai è così, siamo arrivati alla serie 14 che vanta come sempre 4 modelli: il semplice e i tre modelli dai suffissi già noti.

Eppure tutto sembra stare per cambiare. Come nella migliore tradizione di Apple, del resto, che ancora non ha dato tempo materiale ai suoi iPhone 14 di sedimentare (alcune varianti devono ancora uscire sul mercato a dire il vero) che già si parla della nuova serie in uscita il prossimo anno: iPhone 15.

iPhone - Cellulari.it 20220928
iPhone, ecco come cambieranno – Cellulari.it

Che segneranno il passo in maniera indelebile nel mondo degli iPhone, dal momento che saranno il telefonino Apple del cambiamento. In tutti i sensi: a partire dal nome, passando per il design, fino a standard di ricarica e tutto il resto.

USB-C e Dynamic Island ovunque le più grandi svolte

Se c’è una modifica della quale tutti attendevano l’arrivo, è quella dello standard di ricarica. Da Lightning a USB-C, e finalmente verrebbe da dire! E’ da tantissimo tempo che gli utenti attendono di poter utilizzare un solo standard di ricarica per i loro device, che siano iOS o Android, e questo Lightning proprio non andava giù.

Non va giù nemmeno alle autorità: la Commissione Europea ha infatti richiesto ufficialmente a Apple ed a tutte le compagnie cosiddette Big Tech di adeguare i loro standard, dando un tempo limite per uno spazio di manovra che finirà giusto in tempo con la data di uscita di iPhone 15.

Dynamic Island - Cellulari.it 20220928
Dynamic Island – Cellulari.it

A questo si aggiunge la possibilità che la Dynamic Island, sostituta del notch in iPhone 14 Pro e Pro Max, venga inserita in tutta la gamma completa di iPhone 15, che quindi dovrebbe veder scomparire l’odiato notch da tutti i modelli della gamma.

La notizia arriva da una fonte più che autorevole: si tratta di una anticipazione rivelata da Mark Gurman, l’analista Apple di Bloomberg, che di solito ogni volta che dà notizie di questo genere, ci azzecca.

E se è vero che Gurman la sa lunga e dice il vero, allora bisognerà credere anche al fatto che la prossima generazione di Melafonini, gli iPhone 15, non si chiameranno più “Max”. La generazione dei nuovi iPhone infatti porterà in dotazione il suffisso “Ultra” per le versioni dalla diagonale maggiore: sia iPhone 15 che iPhone 15 Pro, nelle sue versioni più grandi, porteranno l’aggettivo Ultra accanto al nome.

Niente da dire, Apple sta decisamente cambiando direzione come da lei promesso: ora non resta che aspettare qualche mese e verificare che sia tutto vero.