Apple: ecco il portafoglio elettronico per iOS

Secondo Gene Munster, analista della Piper Jaffray, il servizio si posizionerebbe come un’alternativa ai già diffusi Google Wallet e PayPal.

L’ultima idea in casa Apple potrebbe riguardare un e-wallet, un portafoglio elettronico. Secondo Gene Munster, analista della Piper Jaffray, il servizio si posizionerebbe come un’alternativa ai già diffusi Google Wallet e PayPal.
La strategia sarebbe solo da avviare, grazie ad una base di partenza di oltre 500 milioni di account attivi su iTunes e ai rapporti commerciali consolidati con le statunitensi Walmart, Target e Best Buy che aprirebbero la strada delle partnership. Chiaramente l’offerta dovrà allargarsi anche al resto del mondo, ma è sul proprio territorio che Apple vorrà prima sperimentare.
L’e-wallet made in Cupertino rappresenterebbe la logica evoluzione di Passbook, l’archivio digitale di biglietti elettronici introdotto con iOS 6, e, a differenza dei competitor, assicurerebbe un livello di sicurezza senza precedenti in virtù di quel lettore di impronte digitali che molto probabilmente sarà integrato sui prossimi iDevice.