Apple ascolta l’accorato appello dei suoi fan: nel 2022 via alla riprogettazione completa degli iPhone

C’è chi la chiama rivoluzione, chi più moderatamente riprogettazione completa. Apple ha deciso di ascoltare l’appello di molti suoi utenti, infastiditi dal fantomatico notch (ossia quella tacca presente sulla parte superiore del Melafonino, che ospita la fotocamera e altri sensori), rimpicciolito in un certo verso su iPhone 13, ma tutt’altro che sparito dalla vista.

Apple (Adobe Stock)
Apple (Adobe Stock)

Forse è la volta buona che sparirà del tutto, ovvero limitato al massimo con un piccolo forellino. E’ quanto si aspetta il sempre ben informato Mark Gurman di Bloomberg. L’analista è tornato un’altra edizione della sua newsletter Power On, nella quale rilancia le indiscrezioni riguardanti l’iPhone 14, previsto per il prossimo settembre.

Gurman è convinto che gli utenti possono aspettarsi “nuovi modelli entry-level e Pro, una riprogettazione completa” per l’iPhone 14 poiché “le piccole modifiche di quest’anno significano anche che gli ingegneri di Apple stanno lavorando su cose più grandi, che richiederanno più tempo”.

Le parole di Gruman fanno eco a quelle di Ming-Chi Kuo. Anche l’analista di Apple è sicuro che il notch verrà riprogettato completamente nel 2022, soprattutto per quel che riguarda l’iPhone 14 Pro di fascia alta. Kuo descrive la modifica del design come un “progetto di perforazione“, simile cioè a quello attualmente utilizzato su molti rendering di iPhone di fascia alta.

Se tre indizi fanno una prova della rivoluzione che hanno in mente da Cupertino, anche lo YouTuber e leaker Jon Prosser ha confermato il design del foro, affermando di aver visto immagini reali dell’iPhone 14 Pro Max, addirittura senza quella tacca che tanto infastidisce molti fan degli smartphone con la Mela marchiata. Secondo il post pubblicato dall’account Digital Chat Station sul social cinese Weibo, da Cupertino starebbero testando nei suoi laboratori un iPhone con schermo con frequenza di aggiornamento fino a 120Hz, quindi la stessa tecnologia ProMotion già impiegata quest’anno negli iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max.

Apple: addio notch, ma anche mini. Tutte le conferme

iPhone 13 (Adobe Stock)
iPhone 13 (Adobe Stock)

Per quanto riguarda la nuova gamma di Melafonino in fase di sviluppo, si dice che Apple abbandonerà definitivamente l’iPhone mini per concentrarsi su un nuovo “iPhone 14 Max”, cambiando l’ordine degli addendi, insomma, il prodotto non cambia: saranno sempre quattro i tipi dell’iPhone che verrà.

Per quanto riguarda il Touch ID sotto il display, Ming-Chi Kuo ha riferito che Apple starebbe lavorando su questa tecnologia, ma non è ancora chiaro se sarà pronta in tempo per la linea di iPhone 2022. Di recente si pensa che sarà una caratteristica dell’iPhone 2023, mentre nel 2024 Apple dovrebbe introdurre finalmente un dispositivo pieghevole.

A proposito di iPhone foldable, Mark Gurman ipotizza che Apple starebbe sviluppando i propri dispositivi pieghevoli che “potrebbero essere rilasciati in pochi anni“, parole che confermano quanto espresso, ancora una volta, dal report di di Kuo.