Addio WhatsApp: utenti disperati, per loro non funzionerà più

Inferno e paradiso. Soltanto un anno fa, ancora di questi tempi, WhatsApp cominciava a sentire il fiato sul collo di Telegram, i noti problemi di privacy, le rivelazione della “talpa” su Zuckerberg, un freno a mano sulla corsa sfrenata della messaggistica numero uno al mondo, dal 2014 entrata a far parte della famiglia allargata di Facebook, ora Meta.

E’ passato un anno, più o meno, e tutto ciò sembra passato remoto. Trapassato. Già, nel 2022, la messaggistica istantanea californiana ha cambiato passo, con nuove funzionalità a go-go, per ora nelle varie versioni beta, pronte a essere definite e lanciate sul mercato.

WhatsApp - Cellulari.it 20220911
WhatsApp – Cellulari.it

C’è la navigazione in incognito, voluta fortemente da WhatsApp proprio in nome della tanto vituperata privacy, nel 2021 una croce per Mark Zuckerberg e compagnia, nel 2022 una delizia per i sostenitori dell’applicazione più famosa del pianeta terra.

Quante nuove funzionalità per WhatsApp. Ma occhio alle versione degli smartphone

A breve ci sarà lo shopping in-app, figlio della partnership con una società indiana, JioMart, azienda leader nel segmento dell’e-commerce locale, che permetterà agli utenti di WhatsApp di navigare, acquistare generi alimentare e altri prodotti, senza dover uscire dall’applicazione.

A breve, spazio anche alla possibilità che tutti gli admin possano cancellare gli sms di un gruppo, l’opportunità di creare una community su WhatsApp (beta per Android), senza dimenticare l’innovativo collegamento alla fotocamera, in sostituzione della scheda della fotocamera.

 

Whatsapp - Cellulari.it 20220911 2
Whatsapp – Cellulari.it

Ascoltando i tanti feedback degli utenti (non a caso in beta si stanno facendo test sui sondaggi), WhatsApp ha deciso di dare una bella sterzata ai gruppo, addio a quelli indesiderati. Con i nuovi aggiornamenti, previsti per ottobre secondo i bene informati, gli utenti di WhatsApp avranno più controllo sull’ingresso nei gruppi, scegliendo chi ci può aggiungerci. Più privacy, meno notifiche da subire. Come si fa?

Il solito percorso, senza ostacoli da superare: impostazioni, tap prima su account poi su Privacy. Altro tocco, alla voce Gruppi. E’ qui che si potrà decidere chi aggiungere. Si può scegliere l’opzione “Tutti”,i miei contatti”, ma anche “i miei contatti eccetto”, così da evitare che una persona fra i nostri contatti ci aggiunga a un gruppo, senza che noi lo vogliamo. Più privacy, meno notifiche da subire, meglio ribadire il concetto.

Tutto molto bello. Ma questa e le altre nuove funzioni in arrivo sulla messaggistica istantanea numero uno al mondo, saranno visibili da milioni e milioni di utenti. Non da tutti, purtroppo. Già, WhatsApp guarda al futuro, senza guardarsi alle spalle: i modelli iPhone 4, 5 e 5s non potranno accedere alla versione più aggiornata di WhatsApp. Per le versioni 10 e 11 del sistema operativo gli aggiornamenti non saranno più disponibili, ma sarà necessario avere sul proprio cellulare iOS 12 o versioni successive. E’ il dazio da pagare nel mondo tech, che va velocissimo. Proprio come WhatsApp.