Addio a quest’app sul vostro telefono: è stata rimossa, non potrete più usarla

Una applicazione della Mela non sarà più in uso ad adesso, ed è una decisione già presa. Di quale app parliamo, e perché è una notizia difficile da accogliere?

Quando una compagnia decide di mettere da parte un servizio specifico, è chiaro che ci sia un problema di fondo che debba essere risolto. Tutto, di solito, ha a che fare con alcune iniziative che vengono prese in certi periodi dell’anno e che hanno il preciso scopo di regolare il comparto delle applicazioni di una compagnia. Apple, per esempio, è una di quelle che tende a farlo.

App rimossa
App rimossa – Cellulari.it

Dare peso a queste decisioni è importante nel momento in cui si pensa al modo migliore per gestire le app del proprio store, non a caso anche altre aziende seguono questo esempio cercando di non commettere errori di alcun genere. Oltre alla Mela anche Google si premura spesso di controllare il suo negozio virtuale, che tutti potrebbe essere tranne che poco gestito.

Dark Sky ci saluta per sempre: è stata già disattivata

Da qui possiamo arrivare a capire molto facilmente come mai Apple abbia scelto di chiudere i battenti definitivamente con una applicazione che forse conosciamo, e che adesso non troverà più un suo posto nell’App Store. È certo che ci sia un motivo più che specifico in merito; scoprirlo potrebbe aiutarci a chiarire ogni dubbio possibile al riguardo. Sarà la fine per un’app che potremmo aver pure installato?

dark sky 1
Alcune app andrebbero disinstallate a priori – Cellulari.it

Il nome dell’app è Dark Sky, e si tratta di una applicazione per il meteo oramai disattivata. Venne acquisita nel 2020 e, da lì in poi, la Mela si è assicurata di introdurre molte funzionalità all’interno dell’app. Tuttavia, all’inizio di dicembre la compagnia ha condiviso un documento di supporto al cui interno era possibile reperire informazioni su come gli utenti avrebbero potuto godere delle feature di Dark Sky all’interno dell’app Meteo.

Questa, in seguito, ha iniziato ad offrire previsioni “iperlocali” come precipitazioni della prossima ora, previsioni orarie per i prossimi 10 giorni, mappe radar ad alta risoluzione e notifiche di maltempo. Ciò non toglie che per utilizzare le funzionalità di Dark Sky nell’app Meteo sia necessario usare un dispositivo aggiornato a iOS 16, iPadOS 16 o macOS Ventura, nonostante alcune delle opzioni siano disponibili soltanto in alcune nazioni. Se siete interessati a riaverla ancora una volta, tenete a mente i dettagli.