Cellulari.it

Microsoft potrebbe lasciare Internet Explorer dopo 20 anni

Microsoft potrebbe lasciare Internet Explorer dopo 20 anni

Internet Explorer si appresta a compiere 20 anni, ma Microsoft potrebbe dirgli addio e sostituirlo con la nuova versione nata dal progetto Windows 10 e Project Spartan.

Internet Explorer si appresta a compiere 20 anni, ma Microsoft potrebbe dirgli addio e sostituirlo con la nuova versione nata dal progetto Windows 10 e Project Spartan.

Microsoft chiude cosi nettamente con il proprio passato e pensiona, dopo 20 anni di onorato servizio, il suo famoso Internet Explorer.

Presentato al pubblico nel 1995, IE ha avuto il merito di riuscire a contrastare il popolare Netscape, arrivando a conquistare il 70% di mercato dei browser nel 2011 per poi iniziare un lento declino.

A rubare utenti a Internet Explorer ci hanno pensato prima Firefox, successivamente anch'esso avviato al declino e poi Google Chrome, che oggi supera il 50% di quota mercato.

Come possiamo apprendere dalle dichiarazioni ufficiali del responsabile marketing Microsoft Chris Capossela, il rebranding potrebbe includere la parola Microsoft, al pari di Google Chrome e Mozilla Firefox.


Precedente Apple: In arrivo Abbonamento Tv con 25 canali
Successivo Apple rottama Blackberry, Android e Windows Phone per passare ad iPhone