Cellulari.it

Cortana, assistente vocale di derivazione videoludica

L??applicazione rappresenterà la risposta del colosso di Redmond a Siri, l??assistente vocale della storica rivale Apple.

Jen Taylor, doppiatrice dell’intelligenza artificiale Cortana nel videogame Halo, ha fatto sapere di essere stata ingaggiata da Microsoft per prestare la propria voce anche all’assistente vocale di Windows Phone, in arrivo negli Stati Uniti entro il prossimo aprile e nel resto del mondo tra il 2015 e il 2016.

L’applicazione, che per creare un filo conduttore con il noto videogioco si chiamerà sempre Cortana, rappresenterà la risposta del colosso di Redmond a Siri, l’assistente vocale della storica rivale Apple.

Cortana si differenzierà da Siri per il suo carattere davvero universale: dopo una prima fase di rilascio per i soli dispositivi portatili basati su Windows Phone, Microsoft prevede di aggiungere la feature all’app Bing per iDevice, al sistema operativo della console Xbox One e alle future versioni di Windows per PC.
Precedente Steve Wozniak annuncia il suo supporto al progetto Xiaomi
Successivo Huawei Ascend P6S, il top di gamma meno innovativo sul mercato

Principali Marche