Cellulari.it

Pfeiffer Consulting boccia Windows Phone: noioso e complicato

I punti deboli sottolineati da Pfeiffer Consulting per il software di Microsoft si riassumono in scarsa personalizzazione, tema ridondante e senso di smarrimento al primo approccio.

Nonostante una discreta crescita a livello globale, attualmente Windows Phone sarebbe il peggior sistema operativo mobile in termini di user experience, la soddisfazione generale dell’utente durante l’utilizzo quotidiano. Questa almeno l’opinione di Pfeiffer Consulting, dopo aver confrontato tra loro tutte le principali piattaforme offerte in questo momento dal settore. Nello specifico, i punti deboli sottolineati dalla società per il software di Microsoft si riassumono in scarsa personalizzazione, tema ridondante e senso di smarrimento al primo approccio.

Spiccano invece nella speciale classifica gli ultimi due ambienti di Apple, iOS 7 e iOS 6, rispettivamente al primo e al secondo posto. Solo terzo Android, che stacca di pochi punti BlackBerry 10.

Da notare infine che la graduatoria è stata redatta sulla base dei pareri di utenti non esperti di tecnologia e quindi rappresentativi della maggioranza della domanda di smartphone.


Precedente HTC Desire 709d: un nuovo smartphone per il mercato cinese
Successivo Apple, la società più innovativa al mondo

Principali Marche