Cellulari.it

HTC e Windows Phone: abbandono in vista, secondo rumors

Secondo ultime indiscrezioni, pare che HTC sia intenzionata ad abbandonare Windows Phone per concentrarsi maggiormente sulla piattaforma Android.

Windows Phone, lo abbiamo ripetuto più volte, è una piattaforma in continua crescita, anche se la velocità di ascesa è ancora troppo lenta rispetto ai due sistemi operativi più diffusi del mercato, Android e iOS. Inoltre, nonostante diverse società abbiano adottato il software mobile di casa Microsoft, è Nokia a trainare il progetto, detenendo la quasi totalità della quota di mercato rappresentata dagli smartphone Windows Phone.

Una situazione che potrebbe mettere a repentaglio l'adozione della piattaforma da parte di società diverse da Nokia: notizia di queste ore, ad esempio, è l'intenzione da parte di High Tech Computer di abbandonare Windows Phone 8. Gli 8X e 8S, quindi, potrebbero essere gli ultimi prodotti WP della società taiwanese.  

I motivi sono abbastanza chiari e li abbiamo già visti nelle righe precedenti: una quota di mercato ancora troppo bassa (sul 5%) e uno scarso margine di azione a causa dello strapotere di Nokia nel segmento. HTC, quindi, preferirebbe puntare verso Android e consolidare la sua quinta posizione nella classifica dei venditori di smartphone basati sul sistema operativo open source patrocinato da Google. Per ora la società non ha rilasciato dichiarazioni in merito alle indiscrezioni sul possibile abbandono di Windows Phone 8, quindi si tratta di notizie ancora prive di ufficialità: vedremo se dopo l'estate riusciremo ad avere delle notizie più chiare.


Precedente Cinesi perdono interesse verso Apple e Nokia: in crescita Samsung e brand nazionali
Successivo Microsoft: Divisione Cellulari Nokia a Foxconn per 350 milioni di dollari