Cellulari.it

Fuga da Android

Il 42% di chi possiede oggi uno smartphone Windows Phone 8 prima possedeva un feature phone, un telefono cellulare con funzionalità di base, mentre il 23% aveva in precedenza un terminale Android.

Il 42% di chi possiede oggi uno smartphone Windows Phone 8 prima possedeva un feature phone, un telefono cellulare con funzionalità di base, mentre il 23% aveva in precedenza un terminale Android. Sono i dati condivisi da Microsoft in occasione della conferenza BUILD 2013.

La piattaforma del colosso di Redmond sembra quindi suscitare l’interesse di quegli utenti in cerca di una nuova esperienza particolarmente intuitiva, grazie alla grafica semplice e colorata, o di una minor complessità nelle operazioni quotidiane, pecca che lamentano molti utilizzatori del robottino verde.

Microsoft ha poi evidenziato le 4 miliardi di persone nel mondo ancora senza uno smartphone, e questo, alla luce delle ultime statistiche, potrebbe tradursi in un importante vantaggio per Windows Phone. Soprattutto se si considera il supporto del gruppo verso alcuni produttori - Nokia e HTC in primis - per lo sviluppo di device sempre più economici, come, ad esempio, il Lumia 520.

Stando all’analisi condotta da IDC nel primo trimestre 2013, la crescita di Windows Phone su base annua è stata pari al 133,3%. Un risultato davvero eccezionale, che adesso sappiamo essere in parte merito di molti ex utenti Android.


Precedente Prestigio MultiPhone 5430: smartphone Android con CPU Intel Atom
Successivo LG G2: nuove immagini e indiscrezioni sulle caratteristiche