Cellulari.it

VP Acer: Windows Phone buono, ma poche vendite. Nokia pericoloso se adotterà Android

Il vice presidente di Acer nell'area EMEA, Allen Burnes, ha fatto sapere che la casa produttrice non ha intenzione, almeno non per ora, di rilasciare uno smartphone basato su sistema operativo Windows Phone 8.


Il vice presidente di Acer nell'area EMEA, Allen Burnes, ha fatto sapere che la casa produttrice non ha intenzione, almeno non per ora, di rilasciare uno smartphone basato su sistema operativo Windows Phone 8. La piattaforma mobile di casa Microsoft, benché interessante, ha dei volumi di vendita troppo bassi per il gruppo asiatico, e ha ancora bisogno di crescere. Una presa di posizione, questa, non molto lontana da quella di altre grandi case produttrici, che vedono in Windows Phone un potenziale interessante, ma ancora poco “pesante” dal punto di vista commerciale.

 

Burnes ha anche detto la sua su Nokia e sull'ottimo lavoro fatto con i Lumia ma, secondo il vice presidente, per essere “pericoloso” sul mercato il brand finlandese dovrebbe decidere di adottare Android come sistema operativo per i propri smartphone. Insomma, non una bocciatura dal punto di vista tecnico, ma un dato di fatto: finora le vendite di Windows Phone non hanno sfondato quanto si sarebbe sperato e si attendono risultati migliori prima di poter pensare alla produzione di un nuovo device Acer WP.    



Precedente Vodafone Smart Mini: smartphone Android a 79 euro
Successivo TIM Outlet: proseguono gli sconti su smartphone, tablet e Internet