Cellulari.it

Windows Phone cresce nelle app e nei guadagni per gli sviluppatori

Con il lancio dei nuovi smartphone Windows Phone 8, in particolare i nuovi Nokia Lumia 820 e Lumia 920, l'interesse verso la piattaforma mobile di casa Microsoft si è fatto decisamente più alto, trascinando anche la vecchia generaz

Con il lancio dei nuovi smartphone Windows Phone 8, in particolare i nuovi Nokia Lumia 820 e Lumia 920, l'interesse verso la piattaforma mobile di casa Microsoft si è fatto decisamente più alto, trascinando anche la vecchia generazione degli smartphone WP. Oggi il sistema operativo è decisamente più maturo e il gap rispetto ai concorrenti – ovviamente in termini di funzionalità – si è ridotto notevolmente. In particolare, il numero delle applicazioni disponibili sul Windows Store si fa ogni mese più sostanzioso.

Secondo quanto scritto dal sito Internet Plaffo, la community italiana di Windows Phone, il numero delle app e dei guadagni per gi sviluppatori sono aumentati notevolmente, addirittura raddoppiati. Una notizia molto interessante e positiva, soprattutto per chi crede nelle potenzialità del sistema operativo. Anche se Microsoft non svela ancora dei dati precisi e chiari di questo incremento, l'impressione è che WP abbia veramente cambiato marcia rispetto allo scorso anno.

Ma le sfide per i prossimi mesi non si preannunciano di certo facili: oltre al duopolio iOS-Android sempre più forte, infatti, Microsoft dovrà fare i conti con altre realtà software in arrivo, come Firefox OS e Ubuntu, ma anche con RIM, che proprio oggi rilancerà la sua gamma con l'arrivo di BlackBerry 10. Vedremo quale sarà l'impatto commerciale di quest'ultimo e se riuscirà a tener testa alle ambizioni di Windows Phone.  



Precedente Facebook per iPhone e iPad si aggiorna: arrivano i messaggi vocali e altre novità
Successivo Apple rilascia il nuovo iOS: arriva supporto LTE anche per l'Italia