Cellulari.it

5G, saranno pi di un miliardo le connessioni 5G entro il 2025

5G, saranno pi di un miliardo le connessioni 5G entro il 2025

5G il prossimo standard di comunicazione senza fili che aprir le porte all'Internet delle cose (IoT) e ai dispositivi connessi.

Durante il Mobile World Congress 2017, l'associazione che riunisce le aziende operative nella telefonia mobile, GSMA, ha pubblicato un rapporto che definisce la visione e le aspettative collettive del settore della telefonia mobile per l'era del 5G, che sarà il prossimo standard di comunicazione senza fili e che darà il via all'Internet delle cose (IoT) e ai dispositivi connessi.


Lo studio, che si intitola 'L'era del 5G: un periodo di connettività illimitata e automazione intelligente', si basa su una ricerca che ha coinvolto 750 dirigenti di aziende (CEO) che stanno operando nell'ambito della telefonia mobile.

La previsione della GSMA è che le reti commerciali 5G saranno diffuse a partire dall'inizio del 2020 e che entro il 2025 forniranno la copertura di un terzo della popolazione mondiale. L'associazione prevede, infatti, che entro il 2025 le connessioni 5G raggiungeranno la quota di 1 miliardo, pari a circa 1 connessione 5G su 8 connessioni mobili a livello globale.

Il direttore generale della GSMA, Mats Granryd, ha affermato che "l'era 5G introdurrà innovazioni che consentiranno una vita quotidiana e di lavoro più ricca, intelligente e conveniente, rendendo possibile un'ampia gamma di nuove applicazioni: dai sensori di parcheggio intelligenti alle conference call olografiche". Il manager ha spiegato che "il 5G è un'opportunità per creare una rete agile, costruita appositamente su misura per le diverse esigenze dei cittadini e l'economia. Ma è di vitale importanza che tutte le parti interessate lavorino insieme per assicurare che il 5G diventi uno standard di successo, regolato e portato sul mercato. "

Il rapporto di GSMA stabilisce 5 obiettivi; infatti l'associazione dichiara che l'Era del 5G potrà essere raggiunta solo se il settore industriale si unificherà intorno ad uno standard tecnologico e ad una linea di bande di frequenza comuni.

Secondo il rapporto, la prima cosa da realizzare è fornire connettività senza limiti per tutti; le reti 5G dovranno coesistere con le reti 4G, o tecnologie di rete alternative al fine di fornire una velocità elevata, affidabile e sicura. Il secondo obiettivo è quello di fornire reti del futuro "innovative e con una economia ottimale". Per realizzare questo scopo tutte le parti interessate dovranno impegnarsi a contenere i costi per fornire reti migliori, basandosi su una combinazione di tecnologie tradizionali ed alternative ed utilizzando sia sistemi in licenza, sia frequenze senza licenza.

Secondo la GSMA la terza tappa riguarda l'accelerazione della trasformazione digitale dei settori vertical; infatti l'associazione afferma che l'industria della telefonia mobile dovrà fornire le reti e le piattaforme per guidare la digitalizzazione e l'automazione delle pratiche e dei processi industriali.

Il quarto obiettivo riguarda la trasformazione dell'esperienza mobile a banda largache dovrà essere potenziata fino a 1 Gbps e con una latenza al di sotto di 10 millisecondi, in modo da fornire migliori piattaforme per i servizi di intelligence basati su cloud e artificiali.

Il quinto obiettivo è aumentare i servizi di comunicazione di massa a favore dei dispositivi sul mercato connessi alla rete, che saranno sempre più numerosi; a tal fine le reti 5G dovranno sostenere i numerosi dispositivi IoT collegati alla rete.
 
La tecnologia 5G garantirà una capacità di trasmissione fino a 10 Gbit/s, che è 100 volte più elevata rispetto alla velocità del 4G, riuscendo a gestire molti più dispositivi connessi contemporaneamente con prestazioni di latenza dell’ordine del millisecondo.

Grazie all'utilizzo frequenze di trasmissione più alte, il 5G fornirà una velocità di trasferimento dati fino a 200 volte più elevata rispetto alle reti 4G attualmente disponibili, anche in luoghi ad alta densità e renderà possibile l'accesso ai contenuti video in 4K Ultra HD ed alle esperienze di realtà virtuale e aumentata.



Precedente Alcatel Flash, un telefono che integra due fotocamere posteriori e due anteriori
Successivo Classifica dei migliori 50 smartphone dopo il MWC 2017