Cellulari.it

Smart TV: le TV Intelligenti che ancora non fanno il botto

Smart TV: le TV Intelligenti che ancora non fanno il botto

Le TV Intelligenti di oggi non offrono solo video, ma permettono di accedere al proprio profilo Facebook e di poter restare connessi con gli amici in tutto il mondo via Skype, oltre a comunicare con le altre apparecchiature, come lo smartphone o il c

Sempre più aziende produttrici di televisori stanno producendo Tivù Intelligenti e, sebbene ognuna di esse differisca nel tipo di produzione, la maggior parte utilizza la stessa tecnologia. Inoltre le TV Intelligenti sono sicuramente un investimento per il futuro, in quanto possono essere connesse ad Internet grazie ad una scatola di sistemazione, un cavo o un adattatore senza fili.

Decenni fa guardare la televisione era un'esperienza completamente diversa. Erano disponibili solo una manciata di canali da guardare ed a causa del posizionamento della propria antenna sul tetto, a volte il segnale ricevuto era di pessimo livello ed inoltre qualche volta, durante i temporali il segnale poteva anche perdersi del tutto.

Oggi la TV Intelligente offre un modo nuovo di selezionare i contenuti con un’offerta infinita di divertimento per l'utente; spesso il contenuto è diviso in generi, in modo da consentire all’utente di scegliere una commedia, uno show, un documentario oppure un film, ma anche di andare a visionare i video su YouTube, Vimeo o nelle altre piattaforme.

 La TV intelligente offre al suo pubblico una vasta selezione di quello che vuole guardare ed alcune Società di Internet come ad esempio Amazone, iTunes e Netflix stanno offrendo migliaia di possibilità di intrattenimento sulle Pay TV, per cui le persone, pagando, possono scaricare un film e guardarlo sulla proprio televisore intelligente.

Ma le TV Intelligenti di oggi non offrono solo i video, questi sofisticati dispositivi permettono di accedere al proprio profilo Facebook e di poter restare connessi con gli amici in tutto il mondo via Skype. Le TV intelligenti possono parlare o comunicare con le altre apparecchiature, come lo smartphone o il computer.

La nuova generazione televisioni, però, dovrà attendere ancora del tempo prima che di essere accettate completamente dai telespettatori, in quanto l'interfaccia utente deve essere facile ed intuibile da utilizzare. Inoltre i collegamenti lenti ad Internet sono ancora un problema e nessuno è interessato ad avere delle apps che impiegano ore per scaricare un film, né dover interrompere la visione proprio nel bel mezzo di un film giallo. 



Precedente Lenovo Moto X 2017, trapela una foto del telefono con doppia fotocamera
Successivo Smartphone negli USA e loro utilizzatori