Cellulari.it

Facebook, la funzionalità ‘Scopri le persone’ è disponibile per Android e iOS

Facebook, la funzionalità ‘Scopri le persone’ è  disponibile per Android e iOS

Con ‘Scopri le persone’ è possibile trovare su FB chi ha i nostri stessi interessi o preferenze e che non fa ancora parte delle nostre amicizie. La funzione spingerà molti utenti ad inserire nel proprio profilo tutte le informazioni personali.

L'applicazione di Facebook  ha reso disponibile per Android e iOS una nuova funzionalità che si chiama 'Scorpi le persone'.

La nuova funzione permette agli utenti di Facebook di entrare in contatto con gli iscritti al Social che hanno i loro stessi interessi e preferenze, o che partecipano ai nostri stessi eventi, anche se non rientrano ancora tra i nostri contatti.
 

Sembra quindi che la tecnologia che potevamo vedere solo nei telefilm polizieschi e di spionaggio oggi serva per ottenere le informazioni personali degli utenti; infatti si può riconoscere l'intenzione di aggirare la privacy, portando gli stessi utenti a consegnare i propri dati per un fine di controllo. Inoltre c'è un grave pericolo per i più deboli, in quanto è ormai risaputo che i social network stanno diventando dei luoghi in cui gli stalker possono operare piuttosto liberamente.

 
La nuova funzionalità 'Scopri le persone' di Facebook, infatti,  infatti, è stata  pensata per spingere gli utenti che non lo hanno ancora fatto, a completare il proprio profilo inserendo tutte le informazioni personali.

Per verificare se l'applicazione del proprio telefono contiene già questa nuova funzione, occorre selezionare dal menu che si trova sulla destra e in basso la voce 'Altro'.

Una volta effettuato l'accesso alla sezione, per fare in modo di essre trovati dalle persone bisogna aggiornare il proprio profilo, condividendo le informazioni personali, le preferenze e le diverse caratteristiche della nostra personalità, ossia una specie di biografia e pubblicare 5 proprie foto.

La sezione ‘Scopri le persone’ mostrerà agli altri le informazioni della propria biografia, le fotografie e gli eventi a cui si intende partecipare, o ai quali si è registrati e quindi utilizzando la nuova funzionalità ogni utente potrà trovare altre persone che ancora non fanno parte dei nostri amici di Facebook e che vivono nella stessa città, o lavorano presso la medesima azienda, o parteciperanno agli stessi eventi. 

La nuova funzionalità del social Blu , pur essendo ben controllata da Facebook, rimane comunque pericolosa per la privacy; infatti 'Scopri le persone' rende le informazioni personali di dominio pubblico.

 


Precedente Samsung Gear Fit Pro arriva nel 2017
Successivo ASUS Zenfone 3s Max con batteria da 5000mAh e fotocamere da 13 MP e 8MP