Cellulari.it

Japan Display annuncia suo primo display LCD flessibile

Japan Display annuncia suo primo display LCD flessibile

Japan Display Inc. (JDI), una joint venture tra Hitachi, Sony e Toshiba, ha annunciato il suo primo pannello LCD pieghevole, come i display OLED di Samsung e LG.

Japan Display Inc. è una joint venture tra Hitachi, Sony e Toshiba. La nuova società ha annunciato il suo primo pannello LCD pieghevole, proprio allo stesso modo dei display OLED di Samsung e LG.

Il pannello di JDI, che è stato realizzato sostituendo, su entrambi i lati, il supporto in vetro con una pellicola in plastica di cristalli liquidi, vanta una risoluzione fullHD (1080p) .  

I nuovi pannelli LCD di JDI non sono sottili o flessibili come i pannelli OLED di Samsung e LG, ma potrebbero essere bene utilizzati negli smartphone per conferire loro la caratteristica tipica dello schermo dual-edge. La produzione dei pannelli LCD di JDI, inoltre, è meno costosa rispetto a quella dei display OLED, in quanto la tecnologia OLED è più recente.

Uno schermo OLED, però, è migliore di uno schermo LCD, infatti il display OLED è in grado di emettere luce propria, mentre invece un display LCD deve essere illuminato tramite particolari componenti aggiuntivi e perciò i display OLED possono essere di spessore ridotto, consentendo l'utilizzo di smartphone più sottili. 

Anche Apple potrebbe rilasciare, nel 2018 il suo primo iPhone con display OLED; ma non è escluso che possa optare per l'utilizzo di pannelli flessibili LCD per tenere bassi i costi di produzione. A quel punto uno dei candidati per la fornitura di pannelli potrebbe essere proprio la nuova società JDI.

JDI ha dichiarato di avere già dei partner interessati alla sua tecnologia, ma senza specificare chi sono. 

 

Diversi produttori di smartphone con sede in Cina, tra cui Vivo, Oppo, Gionee, Huawei e Lenovo, hanno iniziato ad utilizzare pannelli AMOLED nei loro prossimo dispositivi, e le spedizioni di pannelli di Samsung Display a queste società aumenteranno da 99 milioni di unità nel 2016 a 150 milioni di unità nel 2019, secondo Digitimes Research.



Precedente Nokia 6, HMD Global smentisce il lancio ufficiale del telefono fuori dalla Cina
Successivo Samsung vuole vendere 180 milioni di smartphone nel 2017