Cellulari.it

Samsung investe su A.I. ed acquista Viv, una funzione svilppata dai fondatori di Siri

Samsung investe su A.I. ed acquista Viv, una funzione svilppata dai fondatori di Siri

Viv è un nuovo assistente virtuale in grado svolgere funzioni oltre le competenze degli assistenti virtuali attualmente presenti sul mercato.

Samsung ha annunciato di aver acquisito la startup Viv Labs, società americana fondata dai creatori di Siri, acquisito da Apple nel 2010. La società stava lavorando da tempo ad una nuova generazione di assistenti virtuali in grado di interagire in maniera più evoluta con gli utenti.

Diversamente da Siri e altri sistemi simili, quello ideato e progettato da Viv Labs sarebbe in grado di operare autonomamente su una serie di compiti considerati strategici come per esempio prenotare un hotel , un ristorante o portare a termine un acquisto su Amazon.

Compiti elementari per l'uomo ma particolarmente complessi per un software.

La sua evoluzione porterebbe in dote un sistema di supporto davvero fenomenale in grado di fare da vero e proprio assistente. La sua peculiarità, e qui sta sicuramente il grande colpo di Samsung, consiste nella capacità di adattarsi ai diversi sistemi tanto da poter per esempio prenotare una corsa con Uber, ordinare una pizza o acquistare un biglietto aereo anche su siti web tradizionali.

La sua progettazione lo porta ad essere interdisciplinare e utilizzabile su diverse piattaforme senza doversi per forza legare ad una di essere come invece accade per Siri su iOS , Alexa su Amazon e Cortana su Microsoft.

In una precedente dimostrazione avvenuta lo scorso Maggio, Viv era stato capace di interpretare correttamente molte delle istruzioni e dei compiti proposti anche laddove sistemi come Siri avevano fallito tra i quali proprio l'acquisto di prodotti.


Precedente Google Pixel è stato valutato come lo smartphone con la migliore fotocamera
Successivo Kodak EKTRA, smartphone con fotocamera da da 21 MegaPixel