Cellulari.it

Archos 50 Sapir, smartphone Android resistente ed autonomo al massimo

Archos 50 Sapir, smartphone Android resistente ed autonomo al massimo

Archos 50 Sapir non certo un dispositivo ultraslim, n tantomeno molto leggero o maneggevole, ma ha due punti forti non da poco: un'elevata autonomia e super resistenza. Inoltre stato lanciato sul mercato ad un prezzo molto economico.

Il nuovo smartphone di Archos si chiama Archos 50 Sapir e non è nè un telefono ultraslim, nè un device leggero e maneggevole come gli altri dispositivi della società produttrice, eppure ha dalla sua parte alcune caratteristiche molto interessanti, che fa di esso uno smartphone unico nel suo genereo, tra cui un'elevata autonomia e una grande resistenza. Infatti sul mercato degli smartphone non si trova così facilmente un dispositivo multimediale così resistente e ad  un prezzo così competitivo allo stesso tempo. 

Il nuovo Archos 50 Sapir  ha uno spessore di 13 millimetri, ossia quasi il doppio dello standard attuale, che lo ha reso idoneo alla certificazione IP58, che equivale ad una capacità di resistere ad immersioni fino a 1 metro per un massimo di 30 minuti e di resistere ad urti, graffi e polvere.

Il telefono ultraresistente di Archos dispone di  una batteria da 5000 mah che garantisce agli utilizzatori ben 27 ore di autonomia in conversazione.

La sua scocca irregolare lo rende maneggevole e molto resistenza alle cadute; inoltre Archos 50 Sapir offre un display HD IPS da 5 pollici con protezione Gorilla Glass 4, ossia la migliore disponibile attualmente sul mercato.

Come i precedenti modelli, anche questo nuovo smartphone di Archos usufruisce del sistema operativo Android  nella versione preinstallata Android 6.0 Marshmallow.

Anche se la maggiore predisposizione di Archor 50 Sapir è all'utilizzo outdoor, il telefono presenta altre funzioni molto interessanti, come ad esempio il supporto Dual Sim con doppia scheda sim di tipo micro ed il supporto per la connettività 4G, Wifi e Bluetooth Smart con tecnologia Low Energy (LE).

La batteria è molto capiente ed è ricaricabile in tempi rapidi tramite Mediatek Pump Express Plus che dimezza i tempi di ricarica con porta microUSB 2.0 OTG. La fuzione Doze, inoltre, consente l'ottimizzazione dell'utilizzo della batteria secondo le specifiche esigenze dell'utilizzatore.

Il processore che alimenta  Archos 50 Sapir è un Mediatek Quad Core da 1.3 Ghz on 2 GB di RAM e 16 GB di memoria interna espandibile  fino a 128 GB grazie ad un supporto per le schede di memoria esterna.

Archos 50 Sapir ha una fotocamera principale posteriore da 13 megapixel con flash di tipo led e registrazione video a 1080p ed una fotocamera anteriore secondaria da 5 Megapixel.

Anche in questo telefono, come negli altri modelli prodotti da Archos,sono disponibili  le applicazioni Archos Video e Archos Files, Google Now ed un pacchetto di applicazioni Google.

Il nuovo smartphone di Archos, 50 Sapir, sarà annunciato ufficialmente durante la manifestazione IFA 2016 di Berlino e quindi verrà introdotto sul mercato ad Ottobre ad un prezzo di circa 219 euro.



Precedente Facebook elimina Intervento Uomo grazie a Trending Topic
Successivo HTC One A9s verr presentato il 1 settembre a IFA 2016