Cellulari.it

Samsung Galaxy Note 7 con schermo curvo sarà lanciato il 2 Agosto

Samsung Galaxy Note 7 con schermo curvo sarà lanciato il 2 Agosto

Il nuovo phablet di Samsung sarà il Galaxy Note 7. La sesta generazione di phablet Galaxy Note sarà chiamata Galaxy Note 7 anziché Note 6, allo scopo di allinearsi con la serie Galaxy S7.

Il leakers Evan Blass, una fonte affidabile per molte anticipazioni, ha pubblicato una foto su Twitter il giorno 26 giugno che raffigura il logo ufficiale del Galaxy Note 7, confermando il nome che la società sudcoreana ha scelto per il suo prossimo phablet top di gamma. 

Stando ad un poster trapelato in rete che riguarda l'evento "Samsung Unpacked 2016" che si terrà proprio il 2 agosto, il nuovo Note 7 dovrebbe essere presentato in occasione di quell'evento. Di solito Samsung presentava i suoi nuovi telefoni della linea Galaxy Note a settembre, durante la fiera IFA di Berlino, tranne nel 2015, che il Note 5 è stato annunciato ad Agosto. 

Report emersi di recente riferiscono che la sesta generazione di phablet Galaxy Note sarà chiamata Galaxy Note7, anziché Note 6 allo scopo di allinearsi con il resto della produzione e quindi recuperare il ritardo accumulato rispetto alla serie Galaxy che è arrivata alla settima generazione. 

Siccome le ultime generazioni di phablet Samsung Galaxy Note sono state concepite come delle varianti più professionali rispetto allo smartphone Galaxy S in vendita nello stesso anno e con l'aggiunta di una S-Pen e di tutte le funzionalità ad essa connesse, è presumibile che il prossimo phablet della società sudcoreana si chiamerà Galaxy Note 7, poiché sarà la versione phablet del Galaxy S7. 

Una spiegazione più commerciale è che la decisione di Samsung di chiamare il suo nuovo Galaxy Note col numero '7' venga presa per poter fare concorrenza ai prossimi iPhone 7 e iPhone 7 Plus che dovrebbero arrivare entro la fine del 2016; infatti chi non è aggiornato sulle notizie tecnoloè maggiormente condizionabile dalla pubblicità, percependo il 'Galaxy Note 6' come un modello appartenente ad una generazione precedente rispetto ad un 'iPhone 7'.

Secondo alcune indiscrezioni pare che Samsung abbia già ordinato ai propri fornitori i componenti interni per il Galaxy Note7 ed inizierà la produzione in serie durante il mese di luglio con il primo lotto di spedizioni che sarà pronto per il mese di agosto; infatti si parla di una previsione di spedizioni pari a circa 2,5 milioni di unità sia ad agosto che a settembre, per un ammontare totale di 5 milioni di phablet, una stima ottimistica da parte della società sudcoreana, se confrontata con le vendite del Note 5 che hanno raggiunto la quota di 5 milioni di pezzi venduti in tre mesi. 

Un rapporto compilato a fine giugno dal sito GSMHelpDesk, il nuovo Samsung Galaxy Note 7 disporrà di un display curvo SUPER-AMOLED dual-edge da 5,8 pollici di risoluzione QHD, un processore Exynos 8 con clock più elevata, 6GB di RAM, una fotocamera dual-pixel con sensore da 12 megapixel e autofocus a rilevazione di fase; inoltre sono state integrate alcune nuove funzioni esclusive e una batteria da 4.000 mAh.
Secondo SamMobile sul prossimo Galaxy Note 7 Samsung utilizzerà un connettore USB Type-C al posto della microUSBmentre prossimo Galaxy Note 6 sarà costruito attorno ad un display AMOLED da 5.8 pollici Slim RGB con risoluzione QHD (1440 x 2560 pixel) con 1024 punti di pressione.

Per quanto riguarda le altre caratteristiche tecniche il Galaxy Note 7 dovrebbe arrivare con 6 GB di RAM; inoltre, Samsung ha recentemente dichiarato di aver iniziato la produzione di chip RAM 12Gb LPDDR4 utilizzando un processo a 20 nm, che dovrebbe togliergli la difficoltà nella produzione di una memoria da 8GB. il Galaxy Note 7 dovrebbe arrivare sui mercati anche nelle varianti con 64 GB o 128 GB di memoria interna, a causa della possibile mancanza di uno slot microSD.

Riguardo al processore, il Galaxy Note 7 dovrebbe essere rilasciato in due varianti diverse: una con chip Snapdragon di Qualcomm e una con chip Exynos di Samsung, gli stessi che alimentano i nuovi Galaxy S7 e S7 Edge. 

Secondo alcune voci che provengono dalla Cina, ilprossimo phablet di Samsung dovrebbe essere alimentato dal chipset Snapdragon 823 di Qualcomm, una versione migliorata del chip 820 che oggi alimenta il Galaxy S7.

Per quanto concerne il reparto foto e video, la fotocamera del nuovo Galaxy Note 7 dovrebbe offrire un nuovo sensore da 12 MegaPixel con sistema Super OIS Plus, lo stesso previsto per Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge, mentre OIS Plus dovrebbe migliorare di molto la stabilizzazione dell'immagine a 5 assi.

Galaxy Note 6 disporrà di una nuova S Pen brevettata da Samsung, che puo' essere utilizzata anche come cavalletto per lo smartphone.

Nel sito Zauba è stato riferito che Samsung sta testando un suo modulo di scanner dell'iride che potrebbe fare il suo debutto nel prossimo Galaxy Note 7.

Sammobile ha confermato che il corpo di Galaxy Note 6 sarà certificato IP68 per la resistenza all'immersione in acqua ad un metro e mezzo profondità per massimo mezz'ora. 

Nel mese di maggio sono trapelate alcune indiscrezioni secondo cui il Galaxy Note 7 potrebbe essere proposto sui mercati anche nella versione 'Lite', piu' economica del Galaxy Note 7 tradizionale, il quale sarà meno potente ed offrirà qualcosa di meno rispetto al modello originale.



Precedente Galaxy Folder 2 il prossimo telefono flip Android di Samsung
Successivo Samsung Smart Glow, anello luminoso al posto del LED di notifica