Cellulari.it

Patente digitale, nel Regno Unito la patente auto sullo smartphone

Patente digitale, nel Regno Unito la patente auto sullo smartphone

Nel Regno Unito si sta pensando allo sviluppo della patente di guida digitale; infatti l'amministratore delegato della Driver and Vehicle Licensing Agency (DVLA) ha condiviso su Twitter una foto con una patente di guida digitale visualizzata sul

Il sito SlashGear riferisce che l'amministratore delegato della Driver and Vehicle Licensing Agency (DVLA) , Oliver Morley, ha condiviso sul social network Twitter un'immagine che mostra una patente di guida digitale con la foto, il nome, e i dati anagrafici appartenenti al guidatoreche, visualizzata sul display di un iPhone.

L'amministratore Morley ha anche commentato l'immagine condivisa con quanto segue: "Quindi, ecco un piccolo prototipo di qualcosa su cui stiamo lavorando #drivinglicense."

Effettivamente il portafogli virtuale di iPhone, Apple Wallet, pur essendo associato con Apple Pay,  è anche in grado di memorizzare  le carte di credito, le carte fedeltà ed i biglietti da visita, perciò potrebbe essere benissimo in grado di memorizzare le informazioni di una patente di guida sul telefono.

Quando la patente di guida digitale per Apple Wallet  sarà attivata verrà testata prima dagli utenti inglesi.

Morley ha chiarito in un secondo comunicato su Twitter che la DVLA non intende cessare la distribuzione delle patenti in formato carta di credito, semmai  di affiancarle con le licenze di guida in versione digitale, in modo da poterne disporre in caso ad esempio di smarrimento o furto o nel caso in cui la si dimenticasse a casa in una borsa.

Sebbene questa idea sia molto buona, non si può non prevedere la realizzazione di un sistema di sicurezza nei confronti di eventuali hacker o  malintenzionati che potrebbero voler utilizzare una patente non di loro propriatà oppure accedere ai dati sensibili presenti nel documento digitale di un altro cittadino.

L'idea della realizzazione  di una patente digitale per il Regno Unito è arrivata alle menti del personale della DVLA dopo le modifiche apportate alle leggi del codice della strada  nel 2015 per le nuove patenti rilasciate in formato carta di credito e che prevedono l'abolizione dell'obbligo di  portare con sè la controparte cartacea .

L'intenzione di introdurre le patenti digitali non è una novità solo del Regno Unito, infatti circa un anno fa era statoriportato che in Iowa si stava valutando la possibilità di rendere le patenti di guida disponibili attraverso un'App per iPhone. Da quel momento è stato attuato un programma pilota tuttora in fase di sperimentazione, che dovrebbe prossimamente coinvolgere 20 stati americani.

 



Precedente ZTE annuncia ufficialmente Axon 7, ecco le foto e le caratteristiche tecniche
Successivo LG Stylus 2 Plus è il nuovo phablet presentato da LG