Cellulari.it

Il Laboratorio C-LAB di Samsung presenta ad Austin tre nuovi progetti

Il Laboratorio C-LAB di Samsung presenta ad Austin tre nuovi progetti

I tre progetti di Samsung consistono in un'applicazione che converte in spartiti musicali le melodie ascoltate, una piattaforma di social media che consente la creazione di contenuti collaborativi ed un accessorio per Gear VR per la realtà

Samsung ha presentato a gennaio scorso e per la prima volta, durante il Consumer Electronics Show 2016, tre progetti in corso di realizzazione presso il suo Creative Lab (C-Lab), il programma di innovazione dell'azienda che offre ai suoi dipendenti e collaboratori la possibilità di sviluppare proprie idee e di realizzarle.

Durante il corso del festival SWSW 2016 che si sta svolgendo attualmente in Texas precisamente tra l'11 e il 20 marzo, Samsung svela altri tre progetti: Il festival SWSW 2016 è un festival musicale e cinematografico all’interno del quale si tengono anche una serie di conferenze e mostre interattive.

Gli ultimi tre progetti della casa sudcoreana includono un'applicazione che converte in spartiti musicali le melodie ascoltate tramite il microfono ed una piattaforma di social media che consente la creazione di contenuti collaborativi; il terzo progetto sarebbe invece un accessorio per il visore Gear VR che permette agli utenti di 'sentire' i movimenti percepiti a livello visivo nella realtà virtuale che lo circonda.

  • L’applicazione che permette di trascrivere, modificare e condividere le melodie che si ascoltano da una fonte sonora, come ad esempio una radio si chiama Hum On! ,
  • La piattaforma di social media che consente di creare contenuti collaborativi, ed agli utenti di aggiungere il proprio punto di vista al contenuto di altri e viceversa è stata denominata Waffle.
  • Entrim 4D è un accessorio per il visore Gear VR, ossia un paio di cuffie auricolari, che sfrutta una combinazione di algoritmi per rendere ancora più immersiva l'esperienza di realtà virtuale dell'utente sincronizzando i movimenti del corpo con le immagini vede nel video.  In questo modo il suono emesso dalla cuffia darà all’utente l’impressione di vivere realmente una certa esperienza facendo muovere il suo corpo come se fosse veramente, ad esempio in montagna a sciare, o a bordo di un aeroplano.

Attualmente i tre i progetti C-Lab sono tutti esposti presso lo stand 1710 del festival SWSW 2016 a Austin, dal 13 al 16 marzo.



Precedente Amazon, Uber e MasterCard stanno lavorando ad una funzione per pagare con un selfie
Successivo SquareTrade, Galaxy S7 a confronto con iPhone 6S in un test di resistenza