Cellulari.it

Facebook introduce Reactions, nuova funzione collegata al tasto 'Mi Piace'

Facebook introduce Reactions, nuova funzione collegata al tasto 'Mi Piace'

Dal 9 ottobre 2015 Facebook sta facendo test ed esperimenti con questa nuova funzione che trasformerà il modo in cui gli utenti condividono le proprie emozioni, in reazione ai contenuti condivisi dai propri amici, o dalle aziende, sul Social.

Facebook ha introdotto un'estensione Reactions, ossia alcune 'reazioni' all’interno del pulsante ‘Mi Piace’; esso fornisce agli utenti l’opportunità di esplicitare lo stato d'animo che ha provato riguardo al contenuto che ha letto, visto, o ascoltato e di cui ha espresso la preferenza attraverso, appunto, il tasto ‘Mi Piace’ (in inglese ‘Like’). 

Dal 9 ottobre dello scorso anno il Social di Zuckerberg sta facendo test ed esperimenti con questa nuova funzione che trasforma il modo in cui gli utenti condividono le proprie emozioni in reazione ai contenuti condivisi dai propri amici o dalle pagine, su Facebook. Sono state introdotte, infatti, 6 nuove emoji che esprimono altrettante emozioni e danno indicazioni al Social su cosa l’utente ha provato quando è entrato in contatto con un determinato contenuto presente nella sua Home.

Dal 9 ottobre, quindi, il Social Network Blu ha iniziato a testare uno strumento per approfondire il classico 'Mi Piace’; la funzione in questione è stata chiamata “Reactions”, in italiano "Reazioni"perciò, oltre al simbolo del 'pollice in su' vengono introdotti altri 6 simboli che corrispondono a 6 diverse emozioni che esprimono pareri riguardo alle varie esperienze durante la permanenza sulla piattaforma sociale.

Queste nuove emoticon rappresentano: amore, felicità, shock, risata, rabbia e tristezza.

Nel post nel suo blog Facebook aveva scritto: "stiamo cominciando a testare le reazioni, un'estensione del pulsante Mi piace che dà alle persone più modi per condividere la loro reazione ad un post in un modo semplice e veloce. Siamo entusiasti di iniziare questa prova e capiamo che questo è un grande cambiamento". Con Reactions Facebook intende "mostrare le storie che contano di più nella News Feed".

Come funziona? Quando un utente clicca il suo 'Mi piace" su un post presente nella sua Home, egli avrà anche l’oppportunità di esprimere attraverso una delle 6 emoticon un'opinione aggiuntiva, espressa appunta da una delle 6 emozioni a disposizione, in relazione ad quel particolare contenuto. Attraverso la raccolta  e l’analisi delle varie reazioni ai contenuti condivisi su Facebook, il social network sarà in grado di personalizzare ancora di più la News Feed dei suoi utenti, mostrando loro un articolo piuttosto che un altro, oppure una certa pubblicità, proprio perché ha ricevuto più reazioni positive.

Come si fa ad esprime una reazione? Per poter pubblicare una reazione, gli utenti che accedono da dispositivo mobile dovranno premere a lungo il pulsante 'mi piace'; a quel punto apparira un pop-up con i 6 simboli, ognuno collegato ad una singola reazione. Gli utenti che sono sul desktop e sul PC, invece, per veder comparire le Reactions dovranno solo puntare il mouse sopra il tasto ‘Mi piace’ per vedere apparire il pop-up contenente amore, risata, felicità, shock, tristezza e rabbia. Ogni simbolo visualizza anche il conteggio per ogni reazione che un certo post ha ricevuto in totale.



Precedente MWC 2016: Zopo presenta Speed 8, il primo smartphone deca-core al mondo
Successivo Con AMP di Google tutto va più veloce