Cellulari.it

Enel: Banda larga sulla rete Elettrica

Enel: Banda larga sulla rete Elettrica

Enel potrebbe a breve creare una nuova società che avrà il compito di sviluppare una infrastruttura a banda larga sfruttando le linee di trasmissione elettrica.

 Enel potrebbe a breve creare una nuova società che avrà il compito di sviluppare una infrastruttura a banda larga sfruttando le linee di trasmissione elettrica.

Una tecnologia già esistente da diversi anni e spesso utilizzata in ambito domestico al posto della rete Wifi per cablare le abitazioni e fornire segnale adsl anche nelle stanza prive di connessione telefonica.

La nuova rete a Banda Larga di Enel sarebbe poi a disposizione di tutti gli operatori. Enel, infatti, non ha alcun interesse ad entrare nel settore TLC ma potrebbe affittare banda e connettività agli operatori.

Il principale vantaggio di questa infrastruttura consiste nella possibilit di cablare automaticamente qualunque edificio connesso alla rete elettrica, potendo per esempio portare la banda larga anche nei paesini sperduti negli appennini dove oggi si fatica a portare addirittura la rete analogica da 56 kbps.

Vodafone e Wind hanno già annunciato interesse in questo progetto mentre Telecom non ha riferito alcunché. In passato, un progetto analogo con capogruppo Telecom era saltato. Telecom da parte sua si trova in evidente conflitto di interesse in quanto detiene la principale rete internet in Italia e probabilmente poco entusiasta che si possano creare alternative, magari meno costose e potenzialmente concorrenti.

L'infrastruttura sarà sviluppata anche con il contributo pubblico pari a 2,2 miliardi di euro già deliberati dal Cipe per coprire le aree svantaggiate.

A livello tecnico non sono state date indicazioni sulle potenzialità di questo progetto.

La tecnologia Power Line Communication

Il sistema cosiddetto Power Line Communication (PLC) è un protocollo che permette di far viaggiare i dati attraverso una rete elettrica con energia alternata.

Questa tecnologia è stata inventata nel 1922 e si è poi sviluppata a livello commerciale negli anni '80 per perdere poi appeal con l'avvento del Wireless.

Le reti PLC di nuova generazione consentono di disporre di rete a banda larga con una velocità commerciale intorno ai 5-20 Mega, con incidenza sulla distanza della centrale di riferimento.

Alcune reti recentemente installate in Indonesia e Sudafrica consentono una banda disponibile fino a 200 mega per edificio.



Precedente Samsung Exynos 8 Octa 8890: Processore del futuro Galaxy S7 e confronto con Snapdragon 820
Successivo Google sfida Tripadvisor con le Guide Locali, premi in cambio di collaborazione