Cellulari.it

Samsung Galaxy S7 a Gennaio, ecco cosa ci aspettiamo da Samsung

Samsung Galaxy S7 a Gennaio, ecco cosa ci aspettiamo da Samsung

Il prossimo top di gamma di Samsung dovrebbe essere presentato già a Gennaio 2016, un paio di mesi prima del classico appuntamento spagnolo dove solitamente si concentrano i primi annunci dell'anno.

Il prossimo top di gamma di Samsung dovrebbe essere presentato già a Gennaio 2016, un paio di mesi prima del classico appuntamento spagnolo dove solitamente si concentrano i primi annunci dell'anno.

Il nuovo Galaxy S7 dovrà rilanciare la società sud coreana nel mercato degli smartphone di fascia alta, oggi sempre più affollato con Apple a farne da padrone e diversi player orientali in rapida ascesa come Xiaomi e Huawei.

Uno dei punti nevralgici del nuovo modello sarà la gestione musicale: qui si combatterà la sfida del 2016. Samsung dovrebbe accordarsi con Tidal, servizio di streaming musicale in alta definizione, per contrastare gli eventuali sviluppi di Apple Music e creare una alternativa di qualità rispetto a Google Play Music.

Per offrire una elevata qualità musicale, ovviamente Samsung dovrà dotare il proprio smartphone con le migliori tecnologie audio a disposizione.

Scocca e Design Galaxy S7

Il nuovo Galaxy S7 dovrebbe arrivare nel formato Edge, ovvero con display curvi, tanto da eliminare quasi per intero il margine laterale.

La scocca potrebbe utilizzare il nuovo sistema di produzione che utilizza una accoppiata di vetro e magnesio per ottenere una scocca ultraresistente e al tempo stesso ultraleggera.

Display

 Si vocifera su un possibile display 8K da integrare con la realtà aumentata di Samsung Gear VR anche se, restando con i piedi per terra, dovremmo poter vedere un display 4K QHD da 1440 x 2560 pixel.

Le dimensioni saranno elevate, tanto che si ipotizza l'eliminazione della doppia versione, ovvero S7 e S7 Plus, passando ad un solo formato da 5.7 pollici, salvo l'ipotesi di una accoppiata grande, 5.7 pollici, ed enorme, 6.2 pollici.

La gestione del doppio modello ha creato qualche problema a Samsung cosi come ad Apple: probabile il ritorno ad una sola versione.

Hardware e Memoria

Galaxy S7 dovrebbe riportare Samsung sulla linea dei processori Qualcomm, dopo averla abbandonata a favore dei propri Samsung Exynos.
Il nuovo modello top di gamma dovrebbe poter sfruttare il nuovo Qualcomm Snapdragon 820.

In alternativa, qualora Samsung decida di proseguire con Exynos, troveremo un Exynos M1.

Tra le novità, il supporto allo standard Usb Type-C che permette di ricaricare rapidamente lo smartphone sfruttando fino a 3A di carica, rispetto a 1A e 2A delle porte tradizionali.

La memoria dovrebbe partire da 32 GB e crescere nel formato 64 e 128 GB mentre la memoria ram a supporto sarà di 4 GB nel caso di Snapdragon 820 e 3 GB per Exynos.

Fotocamere

 Galaxy S7 è atteso con il nuovo formato Dual Camera frontale mentre le ottiche dovrebbero restare 16 Megapixel sulla scocca posteriore e 5 Megapixel frontale.

Qui c'è un limite dovuto al processore che non consente di gestire ottiche maggiori.


Precedente Apple Music si ferma a 6,5 milioni di abbonati paganti
Successivo Twitter Stickers, adesivi per le foto e Twitter Poll